13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 17, 2021
Home Cronaca/Politica Oscar De Bona: “Oltre 7 milioni di Euro per la...

Oscar De Bona: “Oltre 7 milioni di Euro per la Banda Larga nel bellunese”

A seguito di alcune notizie apprese sulla stampa, relative alla posa di fibre ottiche nella Provincia di Belluno, l’Assessore regionale Oscar De Bona fa sapere che la Giunta Regionale del Veneto su proposta dell’Assessore Renato Chisso approverà nei prossimi giorni l’Accordo di Programma per il completamento della dorsale in fibra ottica per un importo complessivo di € 4.998.323,69. Gli importi del finanziamento saranno così suddivisi:
Fondi Intesa Regione del Veneto, Provincia Autonoma di Trento per l’Importo di € 3.158.376,19.
Provincia Autonoma di Trento per l’importo di € 1.339.947,50.
Provincia di Belluno € 150.000,00.
Consorzio Bim Piave Belluno € 150.000,00.
Regione del Veneto 200.000,00 €
In base all’approvazione dell’Accordo di Programma si da seguito alla progettazione esecutiva e alla realizzazione della dorsale in fibra ottica che collegherà la provincia autonoma di Trento con Belluno e Vicenza.
I comuni interessati, sono: Arsiè, Fonzaso,Cismon del Grappa, Sovramonte e Lamon. Nei prossimi giorni – ha poi precisato l’esponente regionale – è prevista anche l’approvazione dell’accordo da parte della Giunta Provinciale di Belluno. Inoltre: “Una volta approvato l’accordo di programma tra i vari soggetti coinvolti, la Giunta Veneta, lo approverà e sarà data delega per l’attuazione al segretario regionale degli affari regionali”. A questo vanno aggiunti altri due progetti di cui uno del valore di un milione e duecento mila euro già terminato in collaborazione con il Bim Piave e la Provincia di Belluno e che hanno riguardato i Comuni di Cesiomaggiore, Tambre, Pieve d’Alpago Sospirolo, Gosaldo e Falcade. Il secondo progetto (non ancora realizzato), prevede un investimento di un milione di Euro e sarà sviluppato dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Belluno e dal Bim Piave e coinvolgerà i Comuni di Vigo di Cadore, Cibiana di Cadore, Ospitale di Cadore, Zoppè di Cadore, Soverzene, Perarolo, Feltre, (Villa Paiera, Vellai) Mel, (Farra di Mel – Villa di Villa) Alleghe, (Caprile) e Rocca Pietore (alcune frazioni). Tale progetto è nella fase di perfezionamento di contratto, seguirà la consegna del progetto esecutivo e la cantierabilità dello stesso potrebbe avvenire entro due mesi.

Share
- Advertisment -

Popolari

Stato manutentivo del Ponte della Vittoria. Interrogazione del consigliere Fabio Bristot (Rufus)

Il consigliere comunale di opposizione Fabio Bristot (Rufus), ha presentato un'interrogazione per conoscere lo stato complessivo in cui si trovano alcuni ponti del territorio...

Dichiarato inammissibile il ricorso dalla Cassazione, Dal Borgo rimane in carcere

La Suprema Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto dai legali di Dal Borgo Roberto, contro la sentenza della Corte d'Appello di...

Aperto l’archivio storico del turismo italiano. Oltre 160mila immagini che raccontano l’Italia

Enit apre al pubblico l’Archivio storico del turismo italiano. Da oggi sarà visibile a tutti l’inestimabile patrimonio culturale dell’Ente nazionale del Turismo italiano. Oltre...

Virginia Scardanzan ottava italiana di sempre nell’asta: in Nebraska (USA) vola a 4.35

Non finisce di stupire Virginia Scardanzan. La 23enne portacolori di Atletica Silca Conegliano, è nuovamente volata altissimo nel salto con l’asta. Questa volta è...
Share