13.9 C
Belluno
martedì, Novembre 24, 2020
Home Prima Pagina Comelgo loppet, la Corsa del Comelico

Comelgo loppet, la Corsa del Comelico

Illustrata oggi nella sede dell’Amministrazione provinciale di Belluno la prima edizione della “Corsa del Comelico”.  Starter d’eccezione Maurilio De Zolt, un oro e due argenti nel fondo alle Olimpiadi. In gara Antonio Rossi,  il canoista vincitore di cinque medaglie ai Giochi. E’ stata presentata questa mattina (venerdì 18) a Palazzo Piloni, sede dell’Amministrazione provinciale di Belluno, la prima edizione della Comelgo Loppet, la gran fondo di 30 km sugli sci in programma domenica 3 gennaio 2010 a Padola di Comelico Superiore (Belluno). Sarà un esordio “a cinque cerchi”: a dare il via alla gara, infatti, sarà Maurilio De Zolt, il “Grillo del Comelico”, mito dello sci di fondo italiano, che in carriera ha vinto un oro iridato, un oro e due argenti olimpici. Il legame con i Giochi sarà rappresentato anche da un altro sportivo d’eccezione, il canoista Antonio Rossi. Vincitore di tre titoli iridati e di cinque medaglie alle Olimpiadi, Rossi è appassionato di sci di fondo e, dopo aver partecipato in passato alla Marcialonga, il 3 gennaio prossimo affronterà i 30 chilometri della Comelgo Loppet.  «Stiamo lavorando per proporre, ai campioni e agli amatori, una giornata indimenticabile – ha spiegato Roberto De Zolt, coordinatore dell’organizzazione, curata da Comelico Nordic Ski e Unione sportiva Valpadola – Proprio in queste ore stiamo terminando di approntare la pista, parte con neve naturale, parte con neve artificiale o riportata. A partire da domenica saranno garantiti 10 dei 15 chilometri del tracciato su cui si svolgerà la corsa. Nonostante le precipitazioni non siano state finora abbondanti, dunque, la gara si disputerà regolarmente. Questo grazie, in particolar modo, ai numerosi volontari che da settimane stanno lavorando sodo all’evento». L’importanza del volontariato è stata sottolineata anche dall’assessore provinciale al turismo, Lorenza De Kunovich, dal sindaco di Comelico Superiore, Mario Zandonella Necca, e dal presidente del Comitato Veneto Fisi, Roberto Bortoluzzi, i quali hanno sottolineato come il Comelico abbia rappresentato, ma possa ancor più rappresentare in futuro, una risorsa per gli sport della neve e per il turismo della montagna  bellunese. In questo senso, l’evento non sarà solo agonistico: l’organizzazione della prima Comelgo Loppet vuole proporre un fine settimana in cui il Comelico possa farsi conoscere in tutti i suoi aspetti: per questo attorno al campo gara sarà allestito un piccolo villaggio in cui saranno ospitati stand con prodotti della gastronomia, dell’artigianato e della cultura locale.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull'orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri...

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...
Share