13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Pausa Caffè Konyshev imbattibile anche sulle piste della Sky area Passo San Pellegrino -...

Konyshev imbattibile anche sulle piste della Sky area Passo San Pellegrino – Falcade

Il vento freddo dell’est spira sulle montagne di Dolomiti Stars portando temperature polari (che consentono di utilizzare a pieno regime gli impianti di innevamento programmato), ma soprattutto portando il successo del russo Dimitri Konyshev nel Cycling Ski Challenge 2009. Dopo il successo di martedì ad Alleghe sulle piste dello Ski Civetta oggi, mercoledì 16 dicembre, Konyshev ha sbaragliato tutta la concorrenza anche nel secondo slalom gigante che si è disputato sulla pista Panoramica della ski area Passo San Pellegrino-Falcade. Ai posti d’’onore Enrico Bonsembiante, volto noto del mondo del ciclismo e dello sci, secondo e “El Diablo” Claudio Chiappucci, terzo. Chiappucci straordinario asso della bicicletta e già naufrago sull’Isola dei Famosi si è confermato anche un ottimo sciatore. Dopo la vittoria del 2007 Konyshev ritorna così sul gradino più alto del Cycling Ski Challenge. “Sono contento di questa vittoria – spiega il russo – anche se quello che conta per davvero è avere potuto trascorrere due splendide giornate di sci assieme ai compagni di un tempo e agli amici di Dolomiti Stars. Ci tengo molto a potere partecipare ogni anno (ndr: Konyshev direttore sportivo del Team Katusha di Filippo Pozzato attualmente in ritiro in Spagna ha chiesto e ottenuto un permesso speciale alla squadra per essere qui sulle Dolomiti). Dopo la bicicletta lo sci fino da bambino è sempre stata la mia più grande passione. Inoltre in famiglia ho avuto un buon esempio, vivo a Verona  ma  mia moglie ha fatto per tanti anni la maestra di sci proprio qui sulle Dolomiti”. A completare la parata di stelle sulle piste della ski area Passo San Pellegrino-Falcade ci hanno pensato altri volti noti del ciclismo e dello sport come Moreno Argenti, Marco Saligari e Riccardo Magrini ex corridori e voci del ciclismo di Eurosport, Massimo Ghirotto, Danilo Gioia, Flavio Miozzo, Roberto Amadio, Dario Mariuzzo, il campione di rally Luca Rossetti, una rappresentanza dei maestri di sci dell’Abetone e molti altri ancora. Dopo la gara è seguita la grande festa delle premiazioni presso il rifugio Cima Uomo presieduta dall’azzurro dello sci nordico Christian Zorzi. “Zorro” ha approfittato di un piccola pausa dagli impegni di Coppa del Mondo e ha voluto essere della partita con gli amici delle due ruote e della ski area Passo San Pellegrino-Falcade.

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share