13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 6, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Il cinema post-industriale dei fratelli Dardenne. Il 2 dicembre in Sala Bianchi...

Il cinema post-industriale dei fratelli Dardenne. Il 2 dicembre in Sala Bianchi inizia la rassegna dedicata ai due registi belgi

Il “cinema post-industriale dei fratelli Dardenne” è il titolo della prossima rassegna cinematografica che esordirà con il film “La promesse” (1997) mercoledì 2 dicembre, alle ore 21.00  in Sala Bianchi. Un percorso nell’arte di Jean-Pierre e Luc Dardenne, che proseguirà mercoledì  9 con  “Il figlio” (2002) e il 16 dicembre con il film “L’enfant.Una storia d’amore” (2005).
Al centro dell’elaborazione cinematografica degli autori belgi la crisi delle società industriali e dell’ideologia positivista dell’Occidente. Una rottura tragica, riflessa nelle ambientazioni incerte e marginali delle periferie del sud del Belgio e nelle situazioni estreme in cui si trovano ad agire i personaggi. Si tratta di un’umanità emarginata -uomini non padri e madri bambine- chiusa in una ritualità di gesti e di movimenti che non lascia spazio alla parola. Perché se le fabbriche chiudono gli uomini restano soli, senza verbo, defraudati della loro dignità e di quell’orizzonte prospettico di cui si nutre il sogno e la  possibilità di condividerlo.
E se la sfera emotiva dei personaggi è assente com’ è assente il contesto sociale (il lavoro) e privato (gli adulti, la famiglia), l’uomo perde valore diventando cosa, merce.
All’interno di una società disfatta, senza memoria e senza prospettive  Igor (La Promesse), Olivier e Francis (Le fis), Bruno e Sonia (L’Enfant), compiono il loro percorso iniziatico e formativo.
Se  la natura umana diviene inumana, ai Dardenne non resta che opporsi all’occultamento, registrando con sincerità disarmante la perdita dell’innocenza e della speranza della contemporaneità. E’ una proposta della Biblioteca civica di Belluno, curata da Silvia Zanna.

Share
- Advertisment -

Popolari

Marmolada, aggiornamento delle ore 19:40 Prosegue la ricerca dei dispersi con i droni

Canazei, 6 luglio 2022 - Si è tenuto poco fa a Canazei un breve punto stampa al termine di una riunione tecnica fra tutti...

Marmolada: chi non rispetta i divieti sarà denunciato

Canazei, 6 luglio 2022 -  Il sindaco di Canazei, Giovanni Bernard, ha firmato una nuova ordinanza attraverso la quale viene circoscritta l'area di chiusura...

Tutto pronto per VinoVip Cortina 2022

Il 10 e l'11 luglio la perla delle Dolomiti accoglie professionisti e appassionati con oltre 170 vini e distillati da degustare Luglio 2022 - Brindisi...

Nubifragio e grandine: il Comune di Ponte nelle Alpi richiede lo stato di crisi per la calamità del 21 giugno

Dopo un'attenta valutazione dei danni da parte dei tecnici del Comune di Ponte nelle Alpi, è stato richiesto alla Regione lo stato di crisi...
Share