13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 19, 2020
Home Cronaca/Politica Educazione stradale nelle scuole per sensibilizzare i bambini sulle tematiche della...

Educazione stradale nelle scuole per sensibilizzare i bambini sulle tematiche della sicurezza

E’ partito anche quest’anno il “Progetto sull’educazione stradale” che la Polizia Locale del Comune di Belluno porta nelle classi 4^ e 5^ delle scuole elementari della città.  Giunto ormai alla 29^ edizione, il progetto nasce dalla collaborazione tra gli insegnanti delle scuole elementari e il comando di Polizia Locale di Belluno, coordinato dall’ispettore Marilena Nogare’. L’iniziativa raccoglie sempre un positivo riscontro da parte del corpo insegnante ed entusiasmo e curiosità tra i bambini.
In questa prima fase saranno impegnati 5 tra agenti e ispettori della Polizia Locale che con l’occasione smetteranno il fischietto per portare la loro esperienza agli scolari di Chiesurazza, Bolzano bellunese, Fiammoi, Badilet, Gabelli, Giamosa, Castion, Quartier Cadore e Borgo Piave.
Temi degli incontri saranno la circolazione del pedone, del ciclista e le principali norme di comportamento dei pedoni e dei conducenti. Le lezioni si articoleranno in alcuni incontri in aula e si concluderanno con un simpatico gioco-quiz a punteggio, al termine del quale verrà rilasciato agli scolari un patentino di verifica dell’effettivo apprendimento
Il progetto mira a sensibilizzare i bambini sull’importanza dell’educazione stradale, sulla segnaletica e sulle norme che la regolano, a esplorare alcuni aspetti inerenti la sicurezza e la circolazione stradale, temi essenziali per l’abbattimento delle cause di incidenti, e a  stimolare il confronto, la partecipazione e il dialogo fra gli agenti della Polizia locale e il mondo dei bambini che hanno la possibilità di rivolgersi a loro in modo più amichevole e in un contesto meno ufficiale del solito.
A  gennaio partirà la seconda fase che vedrà coinvolte le scuole di Mussoi, Mur di Cadola e Cavarzano, mentre in febbraio un nuovo progetto di sicurezza stradale vedrà protagonisti gli studenti delle scuole medie.
“Questa iniziativa – fa sapere il Sindaco Prade – è la conferma che i nostri vigili fanno tantissime cose ed una delle più importanti, è il lavoro prezioso e faticoso di prevenzione del quale tutti i cittadini devono essere grati”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share