13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli CaIinForm Agordo: gli appuntamenti di novembre

CaIinForm Agordo: gli appuntamenti di novembre

Alaska. Etiopia. Dolomiti. La Grande Guerra. Sabbia e ghiaccio…Cinque indimenticabili serate, grande aspettativa, interesse e…una sala sempre gremita, hanno davvero concesso grandi soddisfazioni agli organizzatori ed agli autori che si sono succeduti sul palcoscenico di Agordo.
Insomma: la Sezione Agordina del CAI è lieta di mettere in archivio “Sere d’Autunno 2009” tra gli scaffali riservati ai successi!
Un ringraziamento al Pubblico: sempre numeroso, composto ed interessato.
Un ringraziamento agli Autori, che hanno accolto fin da subito e con piacere il nostro invito alla partecipazione.
Un ringraziamento a tutti i Collaboratori, che – in un genuino spirito di amicizia –  hanno saputo creare un team dinamico ed efficiente.

D’altronde, stiamo già pensando al futuro… Arrivederci a Sere d’Autunno 2010!

NOVEMBRE 2009 – SI APRE UN NUOVO CICLO DI SERATE AL “RIFUGIO CAPANNA TRIESTE” IN VAL CORPASSA – TAIBON AGORDINO (BL) –

A CENA CON… questo è il titolo del nuovo ciclo di incontri e serate proposto per tutti i venerdì di novembre (ore 20.00) al Rifugio Capanna Trieste in Val Corpassa. Il Rifugio è situato a 3,5 Km dalla frazione di Listolade – Comune di Taibon Agordino (BL) – ed è comodamente raggiungibile in automobile.
Per partecipare alle serate (vista la limitata disponibilità dei posti la visione dei filmati sarà garantita ai soli clienti che hanno prenotato la cena) è necessaria la prenotazione al numero 0437-660122 entro il mercoledì precedente.
Qui di seguito, il programma della manifestazione:

Venerdì  6 novembre 2009        “CORDILLERA BLANCA”
Serata sul Perù, con anteprima della spedizione dei “Gir” all’Alpamayo
e filmato della spedizione al Huascaran compiuta  da Emanuele Pellegrini.

Venerdì 13 novembre 2009        “LUCI IN NORD-OVEST”
Alessandro Bau, forte alpinista padovano, presenta le proprie emozioni della vita in parete.

Venerdì 20 novembre 2009        “2009. ANNO D’ORO DELLO SCI ALPINISMO”
Michele Costantini presenta le nuove discese e le più recenti ed importanti ripetizioni
compiute in Agordino dagli alpinisti locali.

Venerdì 27 novembre 2009        “SOGNI NEL FRIGORIFERO”
L’alpinista bellunese Barry Bona, in viaggio dalle Dolomiti al Nord America alla scoperta delle cascate di ghiaccio.

“AUTUNNO A TRICHIANA” E “SAN VITOOUTDOOR”
Di questi due cicli di appuntamenti riservati alla montagna, ai viaggi, alle spedizioni ed alla fotografia abbiamo già dato comunicazione nel corso del precedente invio settimanale (CAIinFORM della scorsa settimana). Soprattutto per i nuovi iscritti al nostro servizio di informazione ed anche per una ulteriore e migliore diffusione, alleghiamo nuovamente i manifesti ufficiali in formato pdf.

MARCO CONFORTOLA AL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SALGAREDA (TV)
La Sezione CAI di Ponte di Piave – Salgareda (TV) prosegue il ciclo di incontri con i grandi alpinisti e propone – sabato 7 novembre 2009 alle ore 21.00 presso il Palazzetto dello Sport di Salgareda –  una serata speciale con Marco Confortola, l’alpinista sopravissuto alla tragedia della scalata al K2.

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share