13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica Oreste Cugnach lascia il PdL?

Oreste Cugnach lascia il PdL?

Oreste Cugnac
Oreste Cugnac

Dovremo attendere fino a giovedì per avere conferma dal presidente del Consiglio comunale di Belluno Oreste Cugnac della sua decisione di lasciare il Pdl e conseguenzialmente di rassegnare anche le proprie dimissioni dalla carica di presidente.  Questa, infatti, è la voce che gira negli ambienti politici bellunesi. La testa di Cugnac era già stata chiesta come merce di scambio per recuperare i voti dei 7 dissidenti. Che apparentemente sono rientrati in buon ordine votando per l’approvazione del bilancio comunale e dunque salvando Prade dall’annunciata crisi che ci avrebbe portato a votazioni anticipate.  Nei prossimi giorni sarà facile vedere a chi andrà la poltrona di presidente lasciata libera da Cugnac e trarne le dovute conseguenze. I 7 dissidenti, infatti, avevano da sempre proclamato di non volere poltrone. Ma dove andrà Cugnac? Uomo di formazione di sinistra (ex sindacalista) passato alla destra. Con la Lega? al Centro? O un ritorno al passato? Siamo già al secondo “salto della quaglia” di questa legislatura che ha visto qualche tempo fa la vicepresidente Maria Cristina Zoleo transitare dal Pd al Pab di Celeste Balcon.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ruzzola per 200 metri e perde la vita

Pieve di Cadore (BL), 29 - 11 - 20   Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di...

Screening ad Auronzo: adesione al 33%, positività inferiori all’1%. Probabile avvio verso la fase conclusiva della fiammata epidemica

Si è svolto questa mattina, in località Taiarezze, ad Auronzo, lo screening per la ricerca del Sars-Cov-2 tra le classi di età più colpite...

E’ morto Natale Trevissoi, fondatore della Holzer

È morto venerdì a Firenze, dove abitava con la figlia Natale Trevissoi, fondatore dello stabilimento Holzer di Belluno. Aveva compiuto 95 anni.  funerali si...

Sovracanoni elettrici. Le risorse ai territori di montagna che producono l’energia. De Menech: «Corrette le storture della Lega. La gestione resta alle Regioni»

Roma, 29 novembre 2020   «Con l'emendamento che abbiamo presentato alla legge di Bilancio in materia di grandi derivazioni idroelettriche correggiamo una norma pasticciata, varata...
Share