13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Pausa Caffè Andreucci e la Peugeot 207 “ospiti d’onore”del Rally Ronde Dolomiti

Andreucci e la Peugeot 207 “ospiti d’onore”del Rally Ronde Dolomiti

Paolo Andreucci, Anna Andreussi e la Peugeot 207 Super 2000, fresca vincitrice del titolo TricoloreMarche, saranno gli ospiti d’onore della quarta edizione del Rally Ronde Dolomiti. La gara che prenderà ufficialmente il via da Cortina d’Ampezzo la mattina di sabato 31 ottobre alle ore 10.30 avrà, infatti, il suo momento “clou” nel corso della serata di premiazione presso l’Alexander Hall. I vincitori del rally verranno premiati proprio dall’equipaggio di Peugeot Italia, ancora in corsa per la vittoria del titolo Italiano Conduttori. I festeggiamenti continueranno, infine, presso la discoteca Vip Club con l’Halloween Rally Party che coinvolgerà piloti, appassionati e tifosi.

UN ELENCO ISCRITTI DI ASSOLUTO RILIEVO
La chiusura delle iscrizioni è imminente, ma cominciano a trapelare i primi, interessantissimi, nomi. Tra i tanti, spicca sicuramente quello di Eddie Sciessere che debutterà sulla speciale del Passo Giau con la Citroën Xsara WRC. Oltre al vicentino, di sicuro interesse la presenza del pordenonese Babuin, su Toyota Corolla WRC, e di Maset su Peugeot 206 WRC. Della partita anche il bassanese Michele Piccolotto su Toyota Corolla S2000. Da non dimenticare poi il trevigiano Andrea Biasiotto questa volta al via con la fida e spettacolare Bmw M3. A farla da padroni saranno sicuramente i tanti piloti bellunesi tra cui “Brik” su Opel Astra Kit e Benedet su Renault Clio FA7.

“EXTREME TEAM”, UN NUOVO MODO DI CORRERE IN SICUREZZA
Importante l’accordo stretto con Luca Veronesi ed Expo Rally. Il pilota bresciano, oltre a partecipare alla gara con una Mitsubishi Lancer Evo X, metterà a disposizione dell’organizzazione due vetture della neonata associazione “Extreme Team”, che saranno presenti sul percorso del rally Ronde Dolomiti per occuparsi dei servizi di sicurezza, presidiando i punti critici indicati dagli organizzatori e zone refuelling, per l’antincendio, e effettuando la messa in sicurezza delle vetture incidentate ed eliminando gli impedimenti quali lamiere, piantoni sterzo etc, che possano costituire un ostacolo all’intervento del personale medico sugli equipaggi feriti. Tutto questo grazie all’ausilio di due vetture “veloci” appositamente allestite per lo scopo. Dolomiti Motors sarà poi presente con un proprio stand alla seconda edizione di Expo Rally che si svolgerà alla fiera di Brescia il 16/17 gennaio 2010.

IL METEO SEMPRE SOTTO CONTROLLO
Importante anche l’accordo siglato con il Centro Previsioni Meteo ARPAV di Arabba che fornirà assistenza meteorologica alla manifestazione, mediante emissione e spedizione alla direzione gara di un bollettino meteo dedicato, nelle due giornate (29 e 30 ottobre) precedenti l’evento. Inoltre, qualora le condizioni meteorologiche previste lo rendessero necessario, un previsore meteorologo potrà essere a disposizione della direzione gara.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...

Caso Zingaretti. Per il momento non serve Grillo. Il Pd accetti le dimissioni del segretario e vada a congresso * di Enzo De Biasi

Sentita l’ultima uscita di Beppe Grillo, già iscrittosi al PD ma rifiutato anni fa da Piero Fassino, che si propone quale potenziale segretario nazionale...
Share