13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 21, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Big Muff sabato all'Osteria alla Posta a San Tomaso agordino

Big Muff sabato all’Osteria alla Posta a San Tomaso agordino

Osteria alla Posta a San Tomaso agordino: Big Muff – Sabato 17 Ottobre. Big Muff è una band che propone un repertorio di cover ‘alternativo’, rispetto alla media delle cover band e tribute band che imperversano nel panorama musicale odierno. La loro scaletta è composta da brani molto diversi tra loro, ma accomunati da una vena piuttosto sostenuta tra il funky e il pop-rock. I pezzi che propone il quintetto spaziano da hit di autori più recenti come Alanis Morrisette, Pink, Elisa, Muse a grandi classici di Sting e Police, Toto, Michael Jackson, che il gruppo cerca di affrontare anche con personali riarrangiamenti pur mantenendo il più possibile il ‘sound’ originale.
La band:
Valentina De March, voce.
Tomaso Toigo, basso elettrico.
Stefano Funes, batteria.
Massimo Pin, chitarre.
Nicola Menel, tastiere.
Nell’obiettivo di facilitare la partecipazione alla serata sarà garantito un servizio di navetta da e per tutto il territorio Agordino al popolare prezzo di euro 5 per persona (Tel. 340.67.96.016)

Share
- Advertisment -

Popolari

Sportful Dolomiti Race. Il toscano Fabio Cini e la modenese Sonia Passuti vincono la corsa della Rinascita

Sei ore e mezza per scalare Cima Campo, Passo Manghen, Passo Rolle e Passo Croce d'Aune: 204km e quasi 5.000mt di dislivello per portare...

Intervento nella notte per due alpiniste in difficoltà sulla Cima Ovest di Lavaredo

Auronzo di Cadore (BL), 20 - 06 - 21   Ieri sera, attorno alle 22, la Centrale operativa del Suem ha allertato il Soccorso alpino...

Temporali, vento e grandine da domenica pomeriggio

Venezia, 19 giugno 2021 - Il bollettino emesso dal Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto annuncia, per le prossime ore, tempo instabile in...

Tolti 4,6 miliardi per infrastrutture alle zone deboli. De Menech: «Tentativo di sottrarre risorse alla montagna. Non passerà in Parlamento»

«C'è un tentativo di sottrarre risorse alla montagna, alle aree interne e al sud. Grave il colpo di mano che ha tolto dal decreto...
Share