13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home Prima Pagina Il Tar del Lazio dichiara illegittimi i crediti scolastici per l’ora di...

Il Tar del Lazio dichiara illegittimi i crediti scolastici per l’ora di religione

Il Tar del Lazio ha accolto due ricorsi per l’annullamento delle ordinanze ministeriali per gli esami di Stato del 2007 e 2008 che prevedevano anche la valutazione della religione cattolica tra le materie d’esame, ai fini della determinazione del credito scolastico. E la partecipazione “a pieno titolo” agli scrutini da parte degli insegnanti di religione (sentenza n.7076 del 17 luglio 2009) . Il Tribunale amministrativo, dunque, nell’affermare il principio della laicità dello Stato, enunciato dalla Corte Costituzionale come “garanzia dello Stato per la salvaguardia della libertà religiosa, in regime di pluralismo confessionale e culturale (C. Cost. n.203/89), ha precisato che “sul piano giuridico, un insegnamento di carattere etico e religioso, strettamente attinente alla fede individuale, non può assolutamente essere oggetto di una valutazione sul piano del profitto scolastico”. Pertanto, la scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica, deve essere assolutamente libera e in nessun modo condizionata. “In una società democratica – ha stabilito il Tar – certamente può essere considerata una violazione del principio del pluralismo il collegamento dell’insegnamento della religione con consistenti vantaggi sul piano del profitto scolastico e quindi con un’implicita promessa di vantaggi didattici, professionali ed in definitiva materiali”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Fondo Comuni Confinanti. De Menech: «Anticipati ai comuni 16,5 milioni di cui oltre 8 milioni e mezzo per Belluno»

Belluno, 2 dicembre 2020  -  Interventi per il potenziamento della didattica a distanza, della telemedicina e il rafforzamento del trasporto pubblico locale. Si muove...

Contributi per studiare all’estero dall’Inps. Fino a 15mila € per i figli di dipendenti e pensionati pubblici che vogliono frequentare una scuola superiore in...

Dal 10 dicembre 2020 all'11 gennaio 2021 sarà possibile partecipare al "Programma Itaca", bando – erogato dall'INPS – che assegna una borsa di studio a figli di...

Canè, Triches, Baorche. Avviati a Limana i lavori post-Vaia

Limana, 01 dicembre 2020  -  Non si fermano a Limana i lavori per ridurre il rischio idrogeologico ed idraulico in diverse località del Comune. Dopo...

Via libera all’assestamento di bilancio: il Comune di Ponte nelle Alpi investe nelle opere pubbliche

Semaforo verde alle variazioni al bilancio, dopo l'ultima seduta del consiglio comunale di Ponte nelle Alpi. Nella prima variazione, un occhio di riguardo è stato...
Share