13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home Sport, tempo libero Volley mondiale a Conegliano, conto alla rovescia. Oltre 700 biglietti già venduti...

Volley mondiale a Conegliano, conto alla rovescia. Oltre 700 biglietti già venduti e 120 volontari convolti per la tre giorni alla Zoppas Arena

Parte il conto alla rovescia verso l’evento dell’anno per il volley femminile italiano. Il Mondiale FIVB 2010 passerà in Veneto, alla Zoppas Arena di Conegliano, dove dal 17 al 19 luglio 2009 si giocherà il girone europeo di qualificazione che vedrà in campo Italia, Repubblica Ceca, Bulgaria e Bielorussia. In palio due posti per le fasi finali che si giocheranno il prossimo anno in Giappone. Un grande evento che il ct delle azzurre Massimo Barbolini preparerà proprio a Conegliano dall’8 luglio, durante una settimana di allenamenti con il gruppo di atlete che si giocherà il pass mondiale. Tra loro potrebbe esserci anche Francesca Marcon, beniamina del pubblico locale che ne ha seguito l’ascesa degli ultimi anni, dalla serie B alla Nazionale. Tra gli appassionati di volley sta crescendo la febbre per questo evento, tanto che in pochi giorni sono stati richieste già centinaia di biglietti (tutte le informazioni su www.zoppasarena.it).
GLI INCONTRI. Sei partite in tre giorni, questo il menu dell’evento di Conegliano. Il primo servizio sarà quello di Repubblica Ceca – Bulgaria, alle 18.00 di venerdì 17 luglio. A seguire, dalle 20.30, la prima sfida della azzurre, contro la Bielorussia. Sabato 18 alle 18.00 si giocherà Bulgaria-Bielorussia, poi l’Italia se la vedrà con la Repubblica Ceca. Il quadrangolare si chiuderà domenica 19 con Bielorussia – Repubblica Ceca (18.00) e Italia-Bulgaria (20.30).
I BIGLIETTI. Sono oltre 700 i biglietti già staccati a due settimane dall torneo. La vendita dei ticket è partita dal web, grazie al sito www.zoppasarena.it dal quale è possibile scaricare il modulo per l’acquisto. Grande richiesta da tutto il Nord Italia per i posti a bordo campo e per l’offerta di “abbonamenti” per l’intera manifestazione. Questi i prezzi: bordo campo per una giornata 15 euro, intero evento (6 partite) 35 euro; gradinate per una giornata 10 euro, intero evento 22 euro. Da oggi i biglietti per l’anello superiore della Zoppas Arena sono disponibili, oltre che negli uffici del palasport, anche in alcuni punti vendita di Conegliano e dintorni. In particolare si trovano a Conegliano alla pizzeria Da Gennaro, al bar-ristorantino Tremilaeventi, alla Cartolibreria Parè, al Bar Zanin e a Vittorio Veneto presso il bar Jolly.
I VOLONTARI. Il Comitato Organizzatore guidato da Giovanni Piaser (Fipav Treviso) e composto dai rappresentanti della pallavolo di Veneto e Friuli Venezia Giulia, ha chiamato a far parte dell’evento mondiale anche gli appassionati disposti a dedicare tempo ed energie. Saranno 120 i volontari coinvolti a partire da oggi e fino al 20 luglio, provenienti dalla provincia trevigiana ma non solo, grazie alla collaborazione con societàdelle province limitrofe.

Share
- Advertisment -

Popolari

Forte vento e neve dalla mezzanotte. Stato di attenzione

Venezia, 1 dicembre 2020  - In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e...

Dalla Provincia un contributo straordinario al settore del trasporto privato. Padrin: «Definite anche le strategie per il post-Covid. Un primo stanziamento di 100mila euro»

La Provincia di Belluno ha stanziato nell'ultima manovra di bilancio 100mila euro per il settore del trasporto privato. Un contributo straordinario per bus operator...

Sottoscritta la convenzione tra Provincia, fallimento Sap e Comune di Fonzaso, per il ripristino ambientale dell’ex impianto rifiuti di Fonzaso

Firmato l'accordo per il ripristino ambientale dell'ex Sap. Provincia di Belluno, il fallimento Sap (rappresentato dall'avvocato Luciano Licini) e Comune di Fonzaso hanno sottoscritto...

Alpago, misure anti-Covid. Dall’assestamento di bilancio sostegni per 160 mila euro. 50 mila andranno alle famiglie per buoni spesa

160 mila euro per misure legate all’emergenza Covid-19 a sostegno, principalmente, di famiglie e cittadini. E’ questa la partita più rilevante dell’assestamento di bilancio...
Share