13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Gli occhi del mondo giuridico italiano guardano Belluno: 3ª edizione della giornata...

Gli occhi del mondo giuridico italiano guardano Belluno: 3ª edizione della giornata studio di Giesse a Belluno sul danno alla persona

Lo staff di Giesse Gestione sinistri di Belluno
Lo staff di Giesse Gestione sinistri di Belluno

Per la terza volta si incontreranno a Belluno il 10 luglio al Teatro Giovanni XXIII alcune tra le più autorevoli figure del mondo giuridico italiano in occasione della Giornata di Studio sul danno alla persona organizzata da Giesse Gestione Sinistri dal titolo “Il nuovo danno non patrimoniale dopo le SS.UU.: dal disordine al ..caos?”. Il Consiglio Nazionale Forense ha concesso all’evento l’accreditamento che permetterà ai professionisti partecipanti di acquisire 6 crediti formativi. Con inizio alle 9.15, l’intera giornata sarà dedicata alla tutela del danneggiato ed al giusto risarcimento del danno, argomenti principali della discussione. Verrà fornita una “guida” di lettura alle sentenze delle SS.UU. dell’11 novembre 2008 e saranno analizzate le “tradizionali” figure di danno non patrimoniale, con particolare attenzione al danno morale da morte, da lesioni, da nascita indesiderata, da perdita del rapporto parentale e i loro criteri liquidativi. Si evidenzieranno alcune problematiche procedurali delle richieste risarcitorie legate anche alla validità dei criteri di valutazione clinica per il riconoscimento del danno psichico. “Vorremmo concentrare l’attenzione – commenta Bruno Marusso, socio di Giesse Gestione Sinistri e organizzatore del convegno – sulle difficoltà relative all’integrale risarcimento del danno non patrimoniale analizzando alcune delle ultime sentenze che hanno ridefinito quelli che una volta erano chiamati danni morali ed esistenziali. Belluno ci offre la possibilità di aprire un varco di luce nella “giungla” della giurisprudenza italiana”. Tra i relatori, oltre alle personalità di spicco che già nelle scorse edizioni hanno presenziato come il Magistrato della Corte di Cassazione dott. Giovanni Battista Petti, il Giudice del Tribunale di Roma dott. Marco Rossetti, il prof. avv. Giorgio Gallone del Foro di Roma, il prof. avv. Marco Bona del Foro di Torino, quest’anno ci saranno il  Magistrato della Corte di Cassazione Dott. Giacomo Travaglino, il Giudice del Tribunale di Trieste dott.ssa Gloria Carlesso, il Presidente di Sezione del Tribunale di Milano dott.ssa Bianca La Monica, la psicologa forense dott.ssa Simona Codazzi, il prof. avv. Giulio Ponzanelli e l’avv. Filippo Martini, entrambi del Foro di Milano. Tutte le informazioni su www.gestionesinistri.com.

Share
- Advertisment -

Popolari

Fondo Comuni Confinanti. De Menech: «Anticipati ai comuni 16,5 milioni di cui oltre 8 milioni e mezzo per Belluno»

Belluno, 2 dicembre 2020  -  Interventi per il potenziamento della didattica a distanza, della telemedicina e il rafforzamento del trasporto pubblico locale. Si muove...

Contributi per studiare all’estero dall’Inps. Fino a 15mila € per i figli di dipendenti e pensionati pubblici che vogliono frequentare una scuola superiore in...

Dal 10 dicembre 2020 all'11 gennaio 2021 sarà possibile partecipare al "Programma Itaca", bando – erogato dall'INPS – che assegna una borsa di studio a figli di...

Canè, Triches, Baorche. Avviati a Limana i lavori post-Vaia

Limana, 01 dicembre 2020  -  Non si fermano a Limana i lavori per ridurre il rischio idrogeologico ed idraulico in diverse località del Comune. Dopo...

Via libera all’assestamento di bilancio: il Comune di Ponte nelle Alpi investe nelle opere pubbliche

Semaforo verde alle variazioni al bilancio, dopo l'ultima seduta del consiglio comunale di Ponte nelle Alpi. Nella prima variazione, un occhio di riguardo è stato...
Share