13.9 C
Belluno
martedì, Luglio 27, 2021
Home Cronaca/Politica La protesta dei BL.itz per il patrocinio del Comune a Casa Durden...

La protesta dei BL.itz per il patrocinio del Comune a Casa Durden

Ieri  pomeriggio una trentina di ragazze/i del centro sociale BL.itz appoggiati dall’Anpi si sono presentati in consiglio comunale di Belluno per richiedere il ritiro del patrocinio del Comune concesso ad un’iniziativa promossa da Casa Durden “Fiamma Belluno”, società sportiva affiliata al  Centro Sportivo Nazionale Fiamma. Quest’ultima è un’associazione sportiva fondata nel 1948 da parte di giovani appartenenti alla Giovane Italia, movimento giovanile del MSI, con primo presidente Pino Romualdi.  E’ stato esposto uno striscione che ricordava alla giunta che la città è insignita della medaglia d’oro alla resistenza. All’interrogazione, proposta da alcuni consiglieri di minoranza, per ritirare il patrocinio, il sindaco Prade si è rifiutato di rivedere la propria decisione. A quel punto è stato calato uno striscione dal balcone del municipio ed è iniziata una vivace discussione tant’è che il presidente del consiglio Oreste Cugnach è stato costretto a sospendere la seduta e a dichiarare alle tv locali come la scelta del sindaco sia stata inopportuna.

Share
- Advertisment -

Popolari

Lago Film Fest. Via al concorso Princìpî Award, dedicato agli under 25

La rassegna del cinema di Revine Lago prosegue con Princìpî Award, il nuovo concorso di Lago Film Fest dedicato ai più promettenti registi di...

Operazione Opson X: 5mila litri di prosecco e una tonnellata di zucchero sequestrati dalla Guardia di Finanza

Venezia, 26 luglio 2021 - “Ringrazio il comando provinciale delle Fiamme Gialle di Treviso e la compagnia di Conegliano che oggi hanno portato a termine...

Covid: il punto della situazione epidemiologica in provincia. Incidenza minore della media nazionale

L'Ulss Dolomiti fa sapere che nell’ultima settimana è stata rilevata una ripresa di casistica seppur inferiore al trend nazionale e regionale. La maggior parte...

Gli Ordini delle Professioni sanitarie chiedono i nomi dei professionisti non vaccinati per la loro espulsione

Siamo arrivati alle liste di proscrizione. Prosegue la linea dura degli Ordini delle Professioni sanitarie del Veneto, che chiedono l'espulsione dei professionisti che non...
Share