13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 25, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Master Class “Teoria e prassi della Musica nel Film” con docente il...

Master Class “Teoria e prassi della Musica nel Film” con docente il maestro Manuel De Sica

 
Dal 23 luglio al 3 agosto 2009 a Belluno, l’istituto “T. Catullo” sarà la sede di uno stage sulle tecniche di composizione di colonne sonore tenuto dal M° Manuel De Sica. Co-docenti prof. Massimo Ferigutti , dott. Nello Boccia prof.ssa Marina Penzo.  irezione didattica del corso: prof. Massimo Ferigutti. Il corso, organizzato dal Centro Studi e Ricerche FormArte in collaborazione con il Conservatorio di Vicenza, la Regione Veneto, il Comune di Belluno e l’Associazione Lidia è finalizzato alla sperimentazione e l’elaborazione di nuove modalità didattiche e tecnologiche applicate alle materie dello spettacolo – è rivolto a tutti quei musicisti che desiderino affacciarsi all’affascinante professione di compositore per il mondo delle immagini, ma anche a quei professionisti o aspiranti filmakers che vogliano guadagnare una prospettiva più completa sulla realizzazione di un’opera filmica. E’ un’opportunità unica in Italia, riconosciuta dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) dall’AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale) con il supporto di Steinberg –  MidiWare Educational Italia, gli studenti avranno a disposizione, per le esercitazioni e la verifica di quanto appreso, un laboratorio di informatica musicale. A coloro che avranno la fortuna di iscriversi – gli stage sono a numero chiuso – sarà offerta l’opportunità di acquisire preziose competenze, utili per le attività professionali. Sono previste 5 borse di studio gratuite, per gli studenti più meritevoli, degli Istituti Secondari di II grado nella provincia di Belluno, segnalati dai Dirigenti Scolastici.

Manuel De Sica è nato a Roma il 24 febbraio 1949. Ha frequentato i corsi di teoria al  Conservatorio di S. Cecilia e studiato con Bruno Maderna. Le sue prime composizioni da camera sono state pubblicate dalla Casa Ricordi dietro interessamento del  M° Renzo Rossellini, direttore artistico dell’Orchestra di Montecarlo. Le sue musiche sono state eseguite da artisti quali Vladimir Ashkenazy, Lynn Harrell, Aldo Ceccato, le sue canzoni da Ella Fitzgerald, Tony Bennett, Dee Dee Bridgewater.
Autore di musica sinfonica e da camera, è più conosciuto al grande pubblico per le oltre cento colonne sonore composte per il cinema e la televisione dal 1969 ad oggi.
Docente di musica applicata presso il Centro Studi e Ricerche FormArte, Manuel De Sica è presidente dell’Associazione Amici di Vittorio De Sica per il restauro delle opere paterne, curatore di pubblicazioni su ciascun film restaurato e fondatore dell’Associazione Musica Retrovata per il recupero di opere musicali inedite o sconosciute.
Ha ricevuto una nomination all’Oscar nel 1971 per Il Giardino dei Finzi Contini di Vittorio De Sica, il Globo d’Oro della Stampa Estera 1989 per Ladri di Saponette di Maurizio Nichetti, il Nastro d’Argento 1992 per Al Lupo Al Lupo di Carlo Verdone e il David di Donatello 1996 per la colonna sonora di Celluloide di Carlo Lizzani.

Per informazioni ed iscrizioni consultare il sito: http://www.formarte.it/
Per informazioni sulla didattica dei corsi telefonare al numero: 347-7357959

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio distrugge una abitazione ad Umin di Feltre

Feltre, 24 novembre 2020 Dalle ore 17, i vigili del fuoco sono impegnati per domare  l’incendio sviluppatosi in una casa in via Umin, 5...

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...
Share