13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica interventi di soccorso in montagna

interventi di soccorso in montagna

Val di Zoldo (BL), 14 – 08 – 20 Attorno alle 19.30 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore e volato sul sentiero Tivan, sotto il Civetta, a seguito della chiamata di un escursionista tedesco, colto dal temporale assieme alla compagna, che diceva stessero entrambi bene. Ma una volta sul posto, a una centina di minuti dal Rifugio Coldai, è subito emerso il forte stato di ipotermia della donna che, imbarcata assieme al marito, è stata subito trasportata all’ospedale di Belluno per le cure del caso.

Belluno, 14 – 08 – 20 Attorno a mezzogiorno una squadra del Soccorso alpino della Val Fiorentina è intervenuta sui pendii che costeggiano la strada che da Caprile sale a Santa Fosca, nel comune di Selva di Cadore, dove due cercatori di funghi si erano spinti in un tratto ripido tra gli schianti di Vaia e non erano più capaci di muoversi in sicurezza sopra un salto di roccia. Risaliti dalla descrizione dei riferimenti visivi al luogo in cui potevano trovarsi R.B., 65 anni, di Venezia, e P.C., 68 anni, di Mira (VE), ovvero poco dopo la prima galleria sulla provinciale, i soccorritori li hanno raggiunti e, dopo averli assicurati, hanno deciso di farli risalire verso l’alto, attrezzando una corda fissa, e di calarli poi per una sessantina di metri dall’altra parte del costone fino a tornare sulla strada poco distante.
Alle 13.15 una squadra del Soccorso alpino di Feltre è stata inviata lungo il percorso ad anello del Lago del Corpo ad Arsiè, dove un trentacinquenne di Belluno, colto da malore era caduto a terra sbattendo il volto. L’escursionista è stato stabilizzato, imbarellato e trasportato all’ospedale di Feltre.
Verso le 13.30 dei testimoni che si trovavano sul Belvedere di fronte alle cascate di Fanes a Cortina d’Ampezzo hanno contattato il 118 perché avevano visto un uomo cadere da un ponticello nella Cascata bassa di Fanes e non lo avevano visto riemergere. Sul posto si sono portati il Soccorso alpino di Cortina e il Gruppo forre del Soccorso alpino, i Vigili del fuoco con il gruppo sommozzatori, che hanno iniziato a cercarlo lungo il corso d’acqua. La portata delle Cascate in queste ore è talmene forte da rendere pericolosa un’eventuale immersione. La ricerca è ancora in corso. Anche l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano ha sorvolato l’area.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nuovo rilevatore di velocità a Levego. Sarà in funzione 24 ore su 24 da domenica I° novembre

Entrerà in funzione domenica 1 novembre il nuovo rivelatore di velocità a Levego, lungo la Strada Provinciale 1 della Sinistra Piave. «Il nuovo apparecchio consente...

L’anno dello sciacallo dorato. Una coppia con tre cuccioli vive in Comelico

Ora è certo, in Comelico c’è lo sciacallo dorato. Le immagini di una coppia con tre cuccioli di circa 6 mesi sono state catturate...

Ronce 2020. Gimmy Dal Farra: “Progetti pronti per i finanziamenti, si parta al più presto”

L'associazione Belluno Alpina accoglie con soddisfazione i primi interventi concreti sul territorio del comprensorio Quantin-Nevegal-Ronce-Valmorel: "Con i fondi Vaia è stato asfaltato il primo...

Banda larga. Interrogazione di De Menech al ministero dell’Innovazione per sollecitare l’attivazione delle linee veloci

Roma, 30 ottobre 2020 _ Il deputato bellunese Roger De Menech ha presentato oggi un'interrogazione al ministro dell'Innovazione e digitalizzazione per sapere quali azioni...
Share