13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 25, 2022
Home Prima Pagina L'Ital - Lenti Belluno perde 2-1 sul campo della Vigontina

L’Ital – Lenti Belluno perde 2-1 sul campo della Vigontina

Belluno, 26/03/2017 – L’Ital-Lenti Belluno esce sconfitta di misura per 2-1 dal campo della Vigontina. Nonostante una buona prova corale, i gialloblù devono arrendersi a una magia di Casagrande nella ripresa che regala i tre punti alla formazione padovana.
Mister Vecchiato a inizio gara decide di lanciare dal primo minuto: Borghetto tra i pali, in difesa Miniati, Dosso, Mosca e Sommacal, a centrocampo Salvadego, Anzolut, Duravia e Masoch, in attacco la coppia Corbanese-Farinazzo. Pronti via e Corbanese si vede annullato un gol, su perfetto assist di Salvadego, per una sospetta posizione di fuorigioco. I gialloblù giocano con intensità e al 32′ trovano il vantaggio: punizione laterale di Duravia, il portiere padovano esce in presa alta per bloccare il pallone che però gli sfugge dalle mani, il più lesto ad approfittarne è Mosca che insacca a porta sguarnita. La gioia del vantaggio però dura solo un minuto: Dosso commette un fallo di rigore in area e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Antenucci opta per la conclusione forte e centrale che spiazza Borghetto. La prima frazione termina in parità. A inizio ripresa mister Vecchiato inserisce Brotto per Anzolut. I gialloblù sfiorano subito il vantaggio con una potente conclusione dai 20 metri di Masoch che si stampa sulla traversa. L’Ital-Lenti Belluno sembra avere sotto controllo il match, ma in contropiede la Vigontina trova il gol partita grazie a una prodezza di Casagrande dal limite dell’area. Sotto di una rete i ragazzi di mister Vecchiato si spingono in avanti alla ricerca del pari, ma i tentativi gialloblù si infrangono contro il fortino padovano.
Sabato in anticipo l’Ital-Lenti Belluno affronterà al Polisportivo l’U.S. Triestina.
VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Siamo tutti rammaricati per questo risultato che considero immeritato per la mole di occasioni create,” dichiara a fine gara mister Vecchiato. “Purtroppo oggi un calcio di rigore e un grande gol dal limite dell’area ci hanno condannati alla sconfitta. Nel complesso la squadra aveva fatto bene, soprattutto nel primo tempo, creando diverse palle nitide che purtroppo non siamo stati in grado di concretizzare. Peccato perché con una vittoria l’obiettivo salvezza avrebbe potuto considerarsi raggiunto. Vedremo comunque di conquistare i punti che mancano già nelle prossime partite.”

Marcatori: 32’ Mosca, 33’ Antenucci (R), 71’ Casagrande

Vigontina: 1. Guagnetti M., 2. Topao (61’ 18. Busetto), 3. Scandilori, 4. Guagnetti A., 5. Radujko, 6. Niccolini, 7. Casagrande, 8. Pelizzer (55’ 16. Episcopo), 9. Antenucci (61’ 17. Minozzi), 10. Siega, 11. Santoni
A disposizione: 12. Vanzato, 13. Pregnolato, 14. Brugnolo, 15. Rigon
Allenatore: Vincenzo Italiano

Ital-Lenti Belluno: 1. Borghetto, 2. Miniati, 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Dosso, 6. Sommacal, 7. Anzolut (45’ 16. Brotto) 8. Salvadego (55’ 18. Marta), 9. Corbanese, 10. Farinazzo, 11. Duravia
A disposizione: 12. Dalla Libera, 13. Calcagnotto, 14. Della Libera, 15. Petdji, 17. Da Forno
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Filippo Giacaglia
1°Assistente: Daniele Cordella
2°Assistente: Leonardo Battista

Ammonizioni: Pelizzer, Brotto, Masoch, Mosca, Guagnetti M.
Recupero: 1’, 3’

Share
- Advertisment -

Popolari

Tutto quello che c’è da sapere sul Nevegal * di Jacopo Massaro

"Circa 20 giorni fa abbiamo ufficialmente portato a casa 300.000 euro da parte della Regione per lo sviluppo del Nevegal". Ne dà notizia Jacopo Massaro...

La Leggenda di Bassano, prima tappa

Dopo il ritrovo per le verifiche in Villa Ca’ Cornaro di questa mattina e un veloce brunch ad anticipare il saluto del presidente del...

Il sindaco di Belluno De Pellegrin ha consegnato copia della Costituzione ai neo diciottenni alla Sagra del Campanot

Ieri sera, giovedì 23 giugno, il sindaco Oscar De Pellegrin ha accolto l'invito della Pro Loco Pieve Castionese, impegnata nella sagra del Campanot. Come da...

Detenzione e spaccio di stupefacenti. Un ventenne agli arresti domiciliari

La sera di mercoledì 22 giugno, la Squadra Mobile e le Volanti della Questura di Belluno hanno arrestato un giovane per detenzione di stupefacenti...
Share