13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 11, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Venerdì alle 20.30, al ristorante Terracotta a Belluno, la 25ma tappa del Festival...

Venerdì alle 20.30, al ristorante Terracotta a Belluno, la 25ma tappa del Festival Triveneto del Baccalà 

Venerdì 28 ottobre alle ore 20.30, il ristorante Terracotta a Belluno ospiterà la venticinquesima tappa del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra (www.festivaldelbaccala.it), giunto quest’anno alla sua settima edizione.

Ristorante Terracotta - Belluno
Ristorante Terracotta – Belluno

Alla manifestazione culinaria itinerante, organizzata dalla Dogale Confraternita del Baccalà Mantecato, la Venerabile Confraternita del Baccalà alla Vicentina, la Patavina Confraternita del Baccalà e la Vulnerabile Confraternita dello Stofiss dei Frati, in collaborazione con la Tagliapietra e Figli Srl, una tra le più importanti aziende leader importatrici di baccalà e stoccafisso con sede a Mestre (Venezia), parteciperanno 36 ristoranti del Triveneto per aggiudicarsi il titolo di migliore ricetta a base di baccalà. Partner della 7. Edizione del Festival Triveneto del Baccalà -Trofeo Tagliapietra è la Strada del Vino Colli Euganei.

Simone Larese, lo Chef del ristorante Terracotta, dovrà preparare, come da regolamento, tre piatti – antipasto, primo, secondo – a base di baccalà. Le ricette dovranno essere originali e innovative e verranno giudicate dagli stessi commensali prima di passare al giudizio del Comitato Esecutivo del Festival.

Il ristorante Terracotta gareggerà con le seguenti ricette:
– Antipasto: Sfera di zucca, patate e stoccafisso con carciofo croccante e polvere di liquirizia;
– Primo piatto: Spaghettoni Carla Latini all’amatriciana di baccalà;
– Secondo piatto: Baccalà dissalato cotto nel burro di cacao, consommé di cervo al fieno e miele, bottoni di cavolo fermentato.

«Il menù che presenterò durante la serata dedicata al Festival – spiega Chef Larese – punterà alla semplicità degli ingredienti e all’utilizzo di diverse tecniche di cottura, per esaltare al massimo il sapore del baccalà».

La finale del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra si svolgerà il 5 dicembre 2016 al Castello del Catajo a Battaglia Terme (in provincia di Padova). Una giuria stellata proclamerà la migliore ricetta a base di baccalà, assegnando allo chef vincitore il Trofeo Tagliapietra e un viaggio alle Lofoten, isole norvegesi patria dello stoccafisso.

«Quella del 2015 – commenta Luca Padovani, Presidente del Comitato Organizzatore del Festival – è stata un’edizione che si è contraddistinta per innovazione e qualità dei piatti in concorso. Quest’anno, ci sono forti segnali indicatori dell’apprezzamento del Festival Triveneto del Baccalà: è aumentato il numero dei ristoranti in gara ed è maggiore l’attenzione da parte dei giovani Chef. Anche per questa nuova edizione, gli elementi cardine saranno creatività e sperimentazione, nel rispetto della tradizione».

«Crediamo in questa manifestazione che continua a riscuotere sempre maggiore successo tra il pubblico e tra gli stessi Cuochi. La scelta di premiare la ricetta più innovativa – sottolinea Daniele Tagliapietra, Amministratore delegato dell’omonima azienda di Mestre – è per far capire al pubblico che il baccalà è un prodotto versatile, adatto a tutte le stagioni e a tutte le occasioni».

Per info e prenotazioni ristorante Terracotta:
Tel. 0437 291692
Costo a persona € 50,00 – vino compreso

Share
- Advertisment -

Popolari

Dal 16 al 22 aprile statale chiusa a Gravazze per realizzazione sottopasso ciclabile

Santa Giustina - Inizieranno il 16 aprile i lavori per la realizzazione di un sottopasso ciclabile in località Gravazze, all’interno dell’importante opera inserita come...

Borgo Valbelluna: 31^ edizione del concorso letterario nazionale “Trichiana Paese del Libro”

L’Amministrazione comunale di Borgo Valbelluna ha reso pubblico il bando della 31^ edizione del Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, concorso per racconti...

La figura dell’OSSS, Operatore Socio Sanitario Specializzato, a metà tra OSS e infermiere * di Andrea Fiocco

Si fa sempre più pressante la richiesta da parte delle RSA di avviare la formazione dei cosiddetti OSS Specializzati o con formazione complementare, gli...

Il sentiero Italia Cai, oltre 7mila chilometri in 20 regioni. Martedì in edicola lo speciale di Meridiani montagne

Milano, 9 aprile 2021 - Uno Speciale di Meridiani Montagne in uscita martedì prossimo celebra, in anteprima, la nascita del Sentiero Italia CAI. Una storia italiana...
Share