13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Prima Pagina Federico Spinazzè (Silca Ultralite) e Sara Papais (TD Rimini) vincono la Triathlon...

Federico Spinazzè (Silca Ultralite) e Sara Papais (TD Rimini) vincono la Triathlon Sprint Silca Cup a Farra d’Alpago

triathlon cross santa croce farra d'alpagoAltra spettacolare giornata di triathlon sul lago di Santa Croce. Oggi a Farra d’Alpago (BL) Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto) e Sara Papais (TD Rimini) hanno vinto la Triathlon Sprint Silca Cup. Nella suggestiva location, in gara per il triathlon Kids e il Minitriathlon in Mtb, anche tantissimi bambini e ragazzi.
Ad aprire la giornata di gare, dopo il sabato tricolore (a laurearsi campioni italiani di triathlon cross country i novaresi Marcello Ugazio e Monica Cibin), la classica gara sulla distanza sprint (750 metri a nuoto, 20 km in bici e 5 km a piedi).
Entusiasmante la gara maschile. Ad uscire dal lago è un gruppetto di 4 condotto da Marco Dalla Venezia (Liger Team), con a inseguire Stefano Rigoni (Padovanuoto Triathlon), Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica) ed un incredibile Spinazzè, che si supera nella frazione di nuoto. Appena salito in bici, lo junior coneglianese rientra subito sui primi. A metà del primo giro, in testa arriva anche Alberto Casadei (Fiamme Oro). In cinque rientrano in zona cambio per l’ultima frazione, quella a piedi, ma Casadei si stacca nuovamente. A guidare il quartetto per buona parte della frazione è Spinazzè, che appare sciolto e in forma. A un km dall’arrivo, sul ponte, il 18enne decide di staccare tutti. Accelera e nessuno riesce a resistere al ritmo che impone. Per il campione mondiale di staffette junior di duathlon è vittoria in 54’14”. Sul secondo gradino del podio sale Rigoni (54’23”), sul terzo Dalla Venezia (54’36”).
“Sono contentissimo, davvero credo di aver fatto una delle mie migliori frazioni di nuoto – commenta lo studente di liceo scientifico – uscito quarto, sono riuscito subito a riagganciare i primi appena salito in bici. Poi abbiamo pedalato forte ma regolare. Nell’ultima frazione, a piedi, ho tirato per la maggior parte del tempo. Poi a un km dall’arrivo ho fatto uno strappo deciso e nessuno è riuscito a starmi dietro. All’inizio non pensavo proprio di vincere la gara, c’era davvero un parterre molto qualificato di partenti”. Ad attenderlo al traguardo, Ivan Pellegrinet, tecnico del ciclismo, che l’ha abbracciato forte. “Quella di oggi è stata proprio una bella gara, dove abbiamo valutato nel confronto con questi forti atleti, tra l’altro più grandi di lui, lo stato di forma di Spinazzè – dice l’allenatore – Federico ha fatto tre belle frazioni e questo è un dato molto importante, soprattutto in vista dell’appuntamento della stagione, i campionati italiani giovanili di triathlon di fine luglio, dove puntiamo a un buon risultato sia a livello individuale che di squadra”.

Nella gara femminile, dopo il nuoto a condurre sono Papais ed Elisa Battistoni (Feralpi). Più indietro le immediate inseguitrici. Le due proseguono regolari nella frazione di bici, rientrando insieme in zona cambio, per l’ultima frazione. A piedi sono ancora una attaccata all’altra, fino a quando Papais decide di provare ad attaccare. È l’allungo decisivo che la porterà alla vittoria dopo 1h02’39”, davanti a Battistoni che chiude in 1h02’57”. Sul terzo gradino la campionessa europea junior di triathlon cross, la Youth B Marta Menditto (Frecce Bianche Triathlon) che taglia il traguardo, dopo una grande rimonta in bici, in 1h06’16”. “Fino a tre quarti di gara io e Battistoni siamo state praticamente appaiate – spiega Papais, veneziana di Gruaro – ho provato ad attaccare appena abbiamo iniziato la frazione a piedi, ma senza fortuna. Poco prima dell’arrivo ho deciso di riprovarci ed è andata bene. Una bella gara e anche un bel test in vista del tricolore di triathlon olimpico di fine mese, a Caorle”.

Dopo i grandi, tutti in acqua per la prova di Coppa Veneto Kids. Vittoria di casa, con Andrea Mason ed Erica Mazzer, di Silca Ultralite, tra gli Youth B, dei vicentini del Rari Nantes Marostica Giacomo Merlo e Chiara Lobba tra gli Youth A. Tra i Ragazzi, vittoria di Eddy Pinarello (Triathlon Treviso) e Vittoria Ferrarin (Css) 19’24”, tra gli Esordienti di Tommaso Marogna (Css Cordinamento) e Vittoria De Pieri (Liger Team). Tra i Cuccioli affermazioni di Aaron Franceschini (Leosport) e Matilde Ferretti Castellani (Padovanuoto) e tra i Mini Cuccioli di Cesare Festa (Gp Triathlon) e Sofia Guiotto (Leosport).

Soddisfatto Aldo Zanetti, presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto, non solo per la buona riuscita dell’evento, ma anche per le belle prestazioni dei suoi draghetti. “Possiamo affermare che la nostra prima Prealpi Triathlon Fest in territorio alpagota sia riuscita al meglio , grazie ad un organizzazione che ha saputo essere all’altezza sia dei tricolori di cross triathlon, della Triathlon Sprint Silca Cup e della Coppa Veneto Kids, regalando agli atleti grandi e piccoli due splendide giornate di gare, in sicurezza – dice Zanetti – per quanto riguarda gli aspetti agonistici, lo spettacolo non è assolutamente mancato, anzi ci sono state gare combattute dal primo all’ultimo metro. Nella gara maschile di oggi, per esempio, solo nel finale l’atleta di Silca, Spinazzè, ha avuto la meglio su un lotto di atleti di altissimo livello con i compagni di squadra Pagotto sesto e Pradella 11esimo. A questi piazzamenti si aggiungono le vittorie e i podi dei nostri kids. Un ringraziamento particolare va ai volontari, all’amministrazione comunale, alla Polizia Locale e alla Pro Loco che si ha ospitato”.

Accanto a Silca Ultralite Vittorio Veneto, che gode della collaborazione di Gp Triathlon e Maratona di Treviso, nell’organizzazione della manifestazione, che ha l’autorizzazione della Fitri e il patrocinio della Regione Veneto e del Comune Alpago, ci sono gli sponsor federali Arena, Brooks e Keforma e i Fitri Friends Cz e Tenute dell’Olivastro, oltre ai partner principali Silca Spa, Methode, Banca Prealpi, Ca’ Salina, San Benedetto, Saccon Gomme, Fardin Emporio Occhiali e Newline Logistics. Media partner Qdp News e Eden Tv.

Per resoconto, foto e video visitare i siti www.silcaultralite.it e www.atleticasilca.it anche la pagina Facebook “Silca Ultralite Triathlon” e il canale You Tube “Silca Ultralite Vittorio Veneto”.

Triathlon sprint (750 km a nuoto, 20 km in bici, 5 km a piedi) – domenica 10 luglio 2016
Ordine d’arrivo generale. Maschile. 1. Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 54’14”, 2. Stefano Rigoni (Padovanuoto Triathlon) 54’23”, 3. Marco Dalla Venezia (Liger Team) 54’36”, 4. Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica) 55’05”, 5. Alberto Casadei (Fiamme Oro) 55’41”, 6. Federico Pagotto (Silca Ultralite) 56’56”, 7. Massimo Cigana (Eroi del Piave) 57’07”, 8. Alessio Morellato (A3) 57’11”, 9. Alberto Chiodo (TD Rimini) 57’21”, 10. Federico Zamò (Rari Nantes Adria Monfalcone) 57’43”.
Femminile. 1. Sara Papais (TD Rimini) 1h02’39”, 2. Elisa Battistoni (Feralpi) 1h02’57”, 3. Marta Menditto (Frecce Bianche Triathlon) 1h06’16”, 4. Giulia Fiorin (Padovanuoto Triathlon) 1h06’23”, 5. Beatrice Crespan (Triathlon Treviso) 1h07’11”, 6. Maria Chiara Cortesi (Triathlon Team Ravenna) 1h07’13”, 7. Laura Marcon (Rari Nantes Marostica) 1h07’44”, 8. Anita Pantaleoni (Triathlon Treviso) 1h08’11”, 9. Elena Andrich (A3) 1h08’25”, 10. Alessia Marchesan (Leosport) 1h08’57”.
Vincitori di categoria. Maschile. Youth B. Federico Zamò (Rari Nantes Adria Monfalcone) 57’43”. Junior. Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 54’14”. S1. Stefano Rigoni (Padovanuoto Triathlon) 54’23”. S2. Mattia Ceola (Padovanuoto Fidia) 59’05”. S3. Alberto Casadei (Fiamme Oro) 55’41. S4. Alessio Morellato (A3) 57’11”. M1. Massimo Cigana (Eroi del Piave) 57’07”. M2. Diego Gazzari (TD Rimini) 1h00’10”. M3. Fabio Cestaro (Asi Triathlon Noale) 1h01’55”. M4. Renato Segat (Freetime Triathlon) 1h05’44”. M5. Andrea Lorusso (SBR 3ATHLON) 1h13’45”. M6. Giuseppe Guariento (Venezia Triathlon) 1h14’31”.
Femminile. Youth B. Marta Menditto (Frecce Bianche Triathlon) 1h06’16”. Junior. Anita Pantaleoni (Triathlon Treviso) 1h08’11”. S1. Sara Papais (TD Rimini) 1h02’39”. S2. Beatrice Crespan (Triathlon Treviso) 1h07’11”. S3. Silvia Colussi (Multisport Arl) 1h09’10”. S4. Elisa Battistoni (Feralpi) 1h02’57”. M1. Ginevra Francavilla (Eroi del Piave) 1h09’49”. M2. Orietta Poles (Reaction) 1h19’50”. M3. Nadia Manfrin 1h15’21”. M4. Maria Giovanna Ronconi (SBR 3ATHLON) 1h19’36”.

Triathlon Kids e Minitriathlon in Mtb
Vincitori di categoria. Maschili. Youth B. Andrea Mason (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 22’25”. Youth A. Giacomo Merlo (Rari Nantes Marostica) 22’05”. Ragazzi. Eddy Pinarello (Triathlon Treviso) 19’16”. Esordienti. Tommaso Marogna (Css Cordinamento) 13’45”. Cuccioli. Aaron Franceschini (Leosport) 8’39”. Mini Cuccioli. Cesare Festa (Gp Triathlon) 5’55”.
Femminili. Youth B. Erica Mazzer (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 26’08”. Youth A. Chiara Lobba (Rari Nantes Marostica) 24’52”. Ragazze. Vittoria Ferrarin (Css) 19’24”. Esordienti. Agnese Passone (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 15’01”. Cucciole.  Matilde Ferretti Castellani (Padovanuoto) 9’07”. Mini Cucciole. Sofia Guiotto (Leosport) 6’18”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share