13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Cronaca/Politica Ostacoli al volo: Veneto prima regione a statuto ordinario ad aver legiferato...

Ostacoli al volo: Veneto prima regione a statuto ordinario ad aver legiferato * di Fabio Bristot (Rufus) responsabile del Soccorso alpino

Fabio Bristot (Rufus)

Il Soccorso Alpino “Dolomiti Bellunesi” desidera ringraziare la Giunta della Regione Veneto nella figura del suo Presidente per aver alla fine costituito la Commissione prevista dalla Legge Regionale (n. 19/12) sugli Ostacoli al Volo. Un passo significativo che ora permetterà di lavorare nella concretezza delle proposte e delle determinazioni per aumentare la sicurezza di tutti quei servizi legati all’utilizzo dell’elicottero che vanno dall’elisoccorso all’antincendio boschivo, passando per il lavoro aereo.

Come si ricorderà i disegni di legge presentati dal Capo Gruppo del PDL Dario Bond e dal Vice Presidente del Consiglio Regionale Matteo Toscani, su un forte impulso del Cnsas, erano alla fine stati portati ad una sintesi superiore ed approvati, con un iter piuttosto complesso, nello scorso giugno.

Ora si tratterà da una parte di lavorare da subito con metodo estremamente rigorososo, dall’altra, con estrema velocità poichè la sicurezza non è deve essere un’enunciazione e l’incidente non aspetta nessuno.

E’ in ogni caso un passo importante quello compiuto dalla Giunta della Regione Veneto che, lo si desidera ricordare, è la prima Regione a Statuto ordinario ad aver legiferato sul tema/problema.

Come sopra ricordato va ora recuperato il tempo sprecato da uno Stato in perenne confusione mentale che ad esempio legifera (Legge n. 152/05) ma si dimentica, come spesso accade per altre problematiche di assoluto rilievo, di dare poi compiuta applicazione alle proprie leggi e principi. Non è un caso, infatti, che l’Enac, a cui queste funzioni sono purtroppo deputate dall’ordinamento vigente, non si sia accorta delle ragnatele di fili, cavi, ecc. presenti ovunque nel territorio nazionale e che spesso anzi sia preferibile nascondersi paradossalmente dietro una serie di cavi…lli per connotare la mancata consapevolezza di quale sia in realtà il problema degli ostacoli al volo: una pistola perennemente puntata alla tempia dell’equipaggio di un qualsiasi elicottero.

Avanti, dunque, con l’attività fondamentale che verrà fatta con la Regione Veneto, di certo più vicina nel comprendere istanze e necessità del territorio.

Anche oggi, dunque, una piccola tappa conquistata con la fatica di sempre nel ricordo di chi non c’è più ed anche di chi dovrà esserci ancora…

Fabio Bristot – Rufus

Share
- Advertisment -

Popolari

Inaugurata la Scuola dell’infanzia statale a Chies d’Alpago

Si è tenuta oggi l'inaugurazione ufficiale della Scuola dell’Infanzia statale di Chies d'Alpago, con il taglio ufficiale del nastro da parte degli stessi bambini...

Arresti domiciliari e obbligo di dimora per due giustizieri

Questa mattina la Squadra Mobile di Belluno ha eseguito un’ordinanza cautelare, emessa nella giornata di ieri dall’Ufficio GIP presso il Tribunale di Belluno su...

Elettrodotto in Valbelluna. Vivaio: attenti a Terna, cerca un varco per imporre un progetto anacronistico

"Leggiamo oggi sulla stampa il nulla di fatto riguardo l'incontro avuto dalla Provincia con Terna. A differenza di Enel, Terna gioca a rimpallare la...

Emergenza Covid: da domani attivo il nuovo drive-in per i tamponi nella zona industriale di Paludi

Novità importante per tutta la Conca dell’Alpago. Da domani, sabato 23 gennaio, sarà  attivo il nuovo drive-in per l’effettuazione dei tamponi gestito dall’Ulss 1...
Share