13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Formazione professionale. L'assessore Donazzan firma la convenzione con la Corte d'Appello per...

Formazione professionale. L’assessore Donazzan firma la convenzione con la Corte d’Appello per il tirocinio degli avvocati

Elena Donazzan

 “Questo progetto permetterà l’incontro del mondo dell’avvocatura con quello della magistratura, e farà in modo quindi che saranno preparati meglio i futuri avvocati ma anche i futuri magistrati”. Lo ha dichiarato oggi Elena Donazzan, assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro, a Palazzo Balbi a Venezia, in occasione  della firma della Convenzione tra Regione, rappresentata dallo stesso assessore,  e la Corte d’appello di Venezia, rappresentata da Manuela Romei Pasetti che prevede, con  una delibera di Giunta del marzo 2010, un  progetto pilota presso la stessa Corte d’appello della città lagunare.
La convenzione concerne la realizzazione di attività relative al progetto pilota per la formazione e l’aggiornamento in tema di informatica giuridica e inserimento al lavoro di praticanti avvocati che svolgono tirocinio presso la Corte d’Appello di Venezia, e prevede  un sostegno economico erogato dalla Regione, pari a 6.600,00 euro per 6 mesi di tirocinio per un numero massimo di 10 tirocinanti. “L’intervento avviato oggi- ha precisato Donazzan- rientra nella più ampia cornice degli interventi della Regione per favorire l’occupazione giovanile e del primo inserimento lavorativo, che rimangono il nostro obiettivo prioritario di  programmazione”. “Auspico- ha proseguito l’assessore regionale- che una buona pratica come questa possa, in futuro, essere inquadrata non solo in un progetto, bensì in una modalità più stabile e definita, magari da mutuare nelle altre regioni italiane”. “E’ una delle nostre scommesse- ha concluso Donazzan- e il fatto di andare, un giorno, a raccontare in altre parti dell’Italia quest’esperienza, ci servirà sicuramente per la costruzione di un percorso comune, che faccia della nostra Penisola un territorio un po’ più simile”. La Corte d’appello di Venezia, realizzerà quindi attività di formazione e accompagnamento dei tirocinanti con particolare riferimento ai temi riguardanti il diritto industriale, diritto societario, diritto fallimentare e diritto del lavoro e attività finalizzate all’affiancamento al magistrato al fine di perfezionare e approfondire empiricamente le nozioni acquisite durante il percorso universitario e di pratica forense precedentemente svolto. Verrà quindi promosso l’utilizzo dei sistemi informativi in uso presso la Corte d’Appello di Venezia, per perfezionare la preparazione tecnica del tirocinante, sia sotto il profilo dell’informatica giuridica sia giudiziaria. Alla sottoscrizione era presente anche il Presidente dell’ordine degli avvocati, Daniele Grasso.

Share
- Advertisment -


Popolari

Tre furti in appartamento. Due a Borgo Valbelluna e uno a Pedavena

Sono tre i furti in appartamento denunciati tra ieri e oggi: due sono avvenuti nel Comune di Borgo Valbelluna nel quartiere Salvo d'Acquisto dove...

Concorso per geometra e per vigile al Comune di Pedavena

È indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore tecnico categoria C1 presso l’Area Tecnica del Comune di...

In corso di attivazione l’ospedale di Comunità di Agordo

Al via l’attivazione di un “Ospedale di Comunità” all’interno del presidio di Agordo. L’Ulss Dolomiti sta predisponendo in questi giorni il nuovo piano di emergenza...

Annullata l’ex tempore di scultura su legno

Annullata l'Ex Tempore di scultura su legno. Il Consorzio Belluno Centro Storico, preso atto dei cambiamenti dell'ultima settimana relativi all'emergenza sanitaria, fa sapere di...
Share