13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Cronaca/Politica Mel assediata dalla folla, per la tradizionale festa

Mel assediata dalla folla, per la tradizionale festa

Parcheggi al completo e navetta a tutto gas. Grande successo oggi (domenica 10 ottobre) della manifestazione “Mele a Mel”; l’oramai consolidato appuntamento autunnale nel Comune della sinistra Piave, divenuto un felice connubio fra la riscoperta della cultura, delle tradizioni e della storia locale. Oltre che un’occasione per acquistare prodotti tipici dell’agricoltura e dell’artigianato locale. Per tutta la giornata le corti e i palazzi cinquecenteschi di Mel sono rimasti aperti al pubblico, attratto da una molteplicità di eventi. I vari gruppi frazionali hanno animato i cortili con le rievocazioni storiche degli antichi mestieri di un tempo. Come la filatura, la tessitura con un antico telaio, la preparazione del pane con un forno a legna, la dimostrazione dell’arte “del far Saon”, del “cafè tel calierin”, “far al butiro, far salami, o le dalmede”. In questi caratteristici angoli del centro storico, inoltre, era possibile assaggiare varie pietanze tipiche, dal minestrone alla trippa, alla minestra sbiraglia, e l’immancabile pastin o le sardele.

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share