13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli “In questo mondo libero”: la tragedia dell’umanità flessibile mercoledì 3 febbraio, alle...

“In questo mondo libero”: la tragedia dell’umanità flessibile mercoledì 3 febbraio, alle 21, ultimo appuntamento col cinema di Ken Loach

Si conclude mercoledì 3 febbraio alle ore 21.00 in Sala Bianchi a Belluno la rassegna Passione e rigore: il cinema di Ken Loach con la proiezione del film In questo mondo libero (2007). Al centro il tema dell’immigrazione, del lavoro nero, saltuario, flessibile, spregiudicato, spietato, nel contesto della società globale e del libero mercato che, secondo Loach, ha trasformato le stesse vittime in carnefici rendendole compartecipi dei meccanismi dello sfruttamento e dell’illegalità. La precarietà, il crollo dei valori sociali, economici e politici rappresentano il nucleo dell’elaborazione cinematografica dell’opera al centro della quale Loach colloca le agenzie di lavoro temporaneo ritratte come simboli delle nuove forme invisibili di sfruttamento dell’uomo sull’uomo e del precariato legalizzato. Con In questo mondo libero si conclude il percorso nelle cinematografie di autori che hanno scelto come nucleo della propria poetica gli emarginati e gli strati sociali più fragili e si conclude il progetto di promozione della cultura cinematografica sul territorio, curato da Silvia Zanna e promosso dalla Biblioteca Civica di Belluno che ci si augura, nonostante i drastici tagli di bilancio, sia destinato a continuare.

Share
- Advertisment -

Popolari

Controlli anticovid. In troppi all’MP Marchet di Belluno. Chiusura per 5 giorni. Nessuna irregolarità sui sentieri delle Tre Cime

E' stato sanzionato con la chiusura provvisoria di 5 giorni l'esercizio commerciale M.P. Marchet di via Tiziano Vecellio, 71/1 gestito da cittadini cinesi. Al...

Ruzzola per 200 metri e perde la vita

Pieve di Cadore (BL), 29 - 11 - 20   Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di...

Screening ad Auronzo: adesione al 33%, positività inferiori all’1%. Probabile avvio verso la fase conclusiva della fiammata epidemica

Si è svolto questa mattina, in località Taiarezze, ad Auronzo, lo screening per la ricerca del Sars-Cov-2 tra le classi di età più colpite...

E’ morto Natale Trevissoi, fondatore della Holzer

È morto venerdì a Firenze, dove abitava con la figlia Natale Trevissoi, fondatore dello stabilimento Holzer di Belluno. Aveva compiuto 95 anni.  funerali si...
Share