13.9 C
Belluno
martedì, Novembre 24, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Comune di Ponte nelle Alpi: lavoro occasionale per pontalpini disoccupati o in...

Comune di Ponte nelle Alpi: lavoro occasionale per pontalpini disoccupati o in mobilità

La Giunta comunale ha deciso, con deliberazione n. 215 del 22.12.2009 (recependo il decreto legge n. 112 del 25 giugno 2008, convertito in legge 6 agosto 2008 n. 133) di procedere alla formazione di una graduatoria di cittadini pontalpini, disoccupati o in mobilità, da poter utilizzare tramite l’istituto del lavoro occasionale di tipo accessorio per lavori di emergenza e di solidarietà (lavori di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti). Tale deliberazione è scaturita dalla necessità di venire incontro alle numerose persone che si trovano in questo momento in difficoltà lavorativa; il lavoro occasionale di tipo accessorio permetterà di utilizzare i  lavoratori per lavori di breve durata, come per esempio in questo momento, lo sgombero della neve. Gli interessati possono presentare domanda rivolgendosi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o all’ufficio Personale del Comune di Ponte nelle Alpi e compilare il modulo pre-stampato.
I requisiti per poter essere inseriti nella graduatoria sono i seguenti:
– residenza nel comune di Ponte nelle Alpi da almeno due anni
– stato di disoccupazione, oppure mobilità, oppure condizione economica di disagio
La prestazione verrà ricompensata con voucher corrispondenti ad. €. 20.00 lordi ogni tre ore di lavoro.
Per informazioni: U.R.P. tel. 0437 986724 – Ufficio Personale tel. 0437 986764

Share
- Advertisment -

Popolari

Zaia presenta in diretta Facebook l’ordinanza breve valida dal 25 novembre al 4 dicembre

Sarà in vigore da domani, mercoledì 25 novembre, fino a venerdì 4 dicembre. Il 3 dicembre dovrebbe uscire il nuovo Dpcm valido per l'intero...

Flavia Monego: «Il ruolo della donna nel mondo del lavoro è sempre più difficile»

«Mi sono insediata un mese fa e ancora non mi capacito di quanto lavoro ci sia da fare per contrastare e prevenire la violenza...

Violenza donne. In Veneto 3.174 vittime accolte nei centri. Lanzarin: “Prosegue l’impegno finanziario per sostenerli”

Venezia, 24 novembre 2020  Sono 3.174 le donne seguite con percorso specifico dai Centri antiviolenza del Veneto in tutto l’anno scorso. Una flessione minima, 82...

Come funziona un comune? Corso gratuito promosso da ANCI Giovani Veneto

Come funziona un comune, qual è il ruolo di ANCI, come si legge un bilancio comunale, la gestione dei rifiuti, la comunicazione istituzionale e...
Share