13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Belluno-Atene solo andata: la Grecia moderna nei romanzi di Petros Màrkaris...

Belluno-Atene solo andata: la Grecia moderna nei romanzi di Petros Màrkaris e Nikos Thèmelis

Della Grecia moderna abbiamo un’immagine parziale: conosciamo la Grecia archeologica, quella dei marmi del Partenone e forse del nuovo Museo dell’Acropoli; oppure la Grecia turistica, quella di Santorini e di Mykonos con le loro casette bianche. Ma chi sono, davvero, i Greci di oggi? Come gestiscono la difficile eredità del V secolo a.C.? E che rapporto hanno con la loro lingua, così vecchia eppure così giovane, parlata senza sosta da tremila anni? Federica Ferrieri, ricercatore di Lingua e Letteratura Neogreca presso l’Università degli Studi di Padova, racconta la Grecia degli ultimi decenni attraverso i romanzi di due scrittori greci contemporanei: Petros Màrkaris (Istanbul, 1937) e Nikos Thèmelis (Atene, 1947). L’incontro aperto alla partecipazione di tutti è previsto lunedì 30 novembre alle ore 18 presso l’Auditorium comunale di Belluno. Una scelta di letture condotte dagli studenti della Cattedra di Lingua e Letteratura Neogreca dell’Università degli Studi di Padova; un percorso attraverso le immagini delle vie dell’Atene di oggi sulla vecchia, insostituibile Mirafiori del Commissario Charitos; un breve viaggio tra i suoni delle canzoni rembètika e i poeti del Novecento messi in musica da Mikis Theodorakis; un piccolo tributo a un Paese in bilico tra l’antico e il moderno, tra l’Oriente e l’Occidente, tra mille, affascinanti contraddizioni che fanno venire voglia di (ri)scoprirlo. L’opera di Màrkaris è ben nota al pubblico italiano: pubblicata da Bompiani (Ultime della notte, Difesa a zona, Si è suicidato il Che, La lunga estate calda del Commissario Charitos, I labirinti di Atene, La balia, trad. di Andrea di Gregorio), si iscrive nella corrente del noir mediterraneo di Jean-Claude Izzo, di Manuel Vázquez Montalbán, di Andrea Camilleri. I libri di Nikos Thèmelis sono pubblicati da Crocetti Editore (La ricerca, trad. di Alberto Gabrieli, La svolta, L’illuminazione, Una vita due vite, trad. di Federica Ferrieri). Sono romanzi a sfondo storico, grandi affreschi di grecità che ci fanno conoscere un’altra faccia della Grecia passata e presente: quella della diaspora, delle comunità greche di Trieste, Odessa, Bruxelles, delle colonie greche dell’Asia Minore, dove si è combattuto – e a volte si combatte ancora – per far sopravvivere la propria lingua, la propria religione, la propria identità.

Share
- Advertisment -

Popolari

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...

DolomitiBus cerca autisti. Il supermercato Kanguro di Agordo cerca macellaio e la sede di Cortina addetto al reparto frutta, verdura, gastronomia

DolomitiBus cerca autista di autobus per il territorio Bellunese. Pronta disponibilità di mansione su Agordo. Oltre che della guida dei mezzi aziendali per il...
Share