13.9 C
Belluno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeCronaca/Politica3.717 motivi per andare avanti. L'analisi del voto di Davide Noro

3.717 motivi per andare avanti. L’analisi del voto di Davide Noro

Davide Noro, segretario Unione comunale Partito Democratico Belluno

“Non possiamo che essere soddisfatti del risultato del Partito Democratico, seconda forza politica della città (27.53%) a soli 132 voti da Fratelli d’Italia (28.5%) alle elezioni europee di sabato 8 e domenica 9 giugno”.

Lo sostiene Davide Noro, segretario PD Città di Belluno

“Questo non è un punto d’arrivo, -prosegue Noro –  ma una ripartenza.
I quattro circoli del PD in Comune sono stati protagonisti di questa campagna elettorale, con diversi banchetti e tanto volantinaggio casa per casa. Abbiamo poi ospitato Bonaccini, Zan e Corrado, tutti candidati di grande rilievo, poi eletti con decine di migliaia di preferenze.
Il calo dell’affluenza, rispetto alle politiche e alle elezioni comunali, è però un segnale preoccupante. Chi fa politica deve sentire questa responsabilità: tocca a noi, a tutti i livelli, trovare una chiave per coinvolgere la cittadinanza e riportarla a vivere con entusiasmo i momenti di partecipazione democratica.
Il PD in città ha vinto in diversi seggi: Mussoi, Quartier Cadore, Borgo Piave, Borgo Pra e Centro Storico. Nella maggior parte delle sezioni dove siamo arrivati secondi, invece, lo scarto è stato minimo.
Inoltre, l’ottimo risultato di Alleanza Verdi e Sinistra che in città si posiziona come terzo partito, obbliga tutte le forze di centrosinistra a una riflessione:
sommando i voti ottenuti dalle forze del cosiddetto campo largo (PD-AVSM5S-Stati uniti d’Europa-Azione), il risultato è superiore a quello ottenuto dalle forze di centrodestra. Come ribadito anche dalla segretaria Elly Schlein, vogliamo essere “testardamente unitari” perché consapevoli che solo quando il centrosinistra è unito, vince.
Ci aspetta ora un’estate di programmazione – conclude Noro -. Stiamo lavorando a una serie di iniziative (che condivideremo con tutte le forze del centrosinistra) con al centro l’idea della Belluno che vogliamo costruire”.

- Advertisment -

Popolari