13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomeLettere OpinioniAppello per il recupero della chiesa di Santa Brigida a Sagrogna

Appello per il recupero della chiesa di Santa Brigida a Sagrogna

Chiesetta di Sagrogna, conosciuta anche come chiesa di Santa Brigida d’Irlanda, dedicata a San Nicolò e a San Severo di Francia.

Santa Brigida d’Irlanda, con San Severo di Ravenna e San Nicola di Bari, caratterizza la chiesa di Sagrogna (conosciuta prevalentemente per la Santa d’Irlanda, poi per il Santo di Bari, quest’ultimo patrono degli zattieri); i personaggi sono stati raffigurati da Francesco Frigimelica il Vecchio sulla pala dell’altare. Di rilevante importanza sono anche le immagini dipinte in affresco di San Antonio Abate, protettore degli animali domestici e di Santa Eurosia, patrona delle campagne.
Analogamente, appare tutt’altro che trascurabile l’altare vivacemente dipinto, avente un paliotto (antependium) con cornice lignea recante lo stemma di Giulio Berlendis, Vescovo della Diocesi dal 1653 al 1693. Non banali risultano altresì la geometria architettonica dell’insieme, torre campanaria compresa, ancorché rispecchianti le usuali tendenze costruttive degli edifici sacri della fine del Medioevo (ad esempio, la pianta a croce latina …).

Risalente pressappoco al 1300, la chiesetta si trova ora in un grave stato di degrado, principalmente strutturale, tale da richiedere un solerte intervento di consolidamento, di messa in sicurezza e di restauro.

Constatata tale situazione e considerata l’importanza storica, artistica, religiosa nonché “identitaria” e, un tempo, anche sociale, quale simbolo della comunità locale, ho ritenuto mettere in evidenza questo problema, coinvolgendo gli abitanti del paese e di quelli limitrofi, ma anche ogni altra persona interessata a conservare questo pubblico bene, attraverso una raccolta di firme, al fine di fare presente in maniera incisiva alle autorità ecclesiastiche la situazione, con la richiesta di porvi rimedio. Ad oggi, le adesioni hanno già raggiunto un numero considerevole, una riprova che la sensibilità popolare permane elevata (nonostante il mio iniziale scetticismo) … e la raccolta
continuerà ancora per qualche tempo.

Fulcio Bortot

- Advertisment -

Popolari