13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 31, 2024
HomePausa CaffèVicenza Classic Car Show: una boutique di orologeria vintage accanto al meglio...

Vicenza Classic Car Show: una boutique di orologeria vintage accanto al meglio dell’automobilismo classico e sportivo

Museo Nicolis – Verona
Ford Thunderbird 1955 ph.Mercanzin
Rolex Daytona

Vicenza, 15 aprile 2024 – Vicenza Classic Car Show, organizzato da IEG (Italian Exhibition Group) presso i padiglioni della Fiera di Vicenza, si terrà da venerdì 19 a domenica 21 aprile.

Accanto all’esposizione di auto classiche e sportive che hanno scritto la storia dell’automobilismo e alle proposte più recenti, che aprono al collezionismo di domani, i visitatori potranno anche vedere da vicino una selezione di orologi vintage, esposti in un’area dedicata del Padiglione 7. Vicenza Classic Car Show è occasione di incontro e confronto tra car lovers pronti a condividere la passione per le auto classiche e per il
collezionismo, in un hub emozionale che celebrerà l’amore per il sublime. In quest’ottica gli organizzatori hanno pensato di dedicare spazio ad una selezionata esposizione di orologeria vintage, quale valore aggiuntivo per i watch enthusiasts, in termini di ricerca del bello, accanto alla già ricca offerta della manifestazione.
Il mondo del collezionismo di auto d’epoca e quello dell’orologeria d’epoca, infatti, hanno numerosi punti in comune, a partire dalla tradizione dell’Heritage, dal gusto per l’eccellenza, l’artigianalità, lo stile e la bellezza.
Come il collezionismo automobilistico spazia dalle vetture classiche fino alle più recenti Youngtimer, accattivanti pezzi unici di età compresa tra i 25 e i 35 anni, che stanno diventando sempre più popolari, anche perché più accessibili, analogamente accade tra i collezionisti di orologi da secondo polso.
La ricerca del bello d’epoca più recente include nell’offerta anche orologi unici, risalenti agli anni ’70 e ’80 del Novecento accessibili anche a chi si avvicina al collezionismo per la prima volta con un’offerta per ogni portafogli: modelli che si confermeranno star di domani. Infine, la comune passione per le opere dell’ingegno umano, frutto di ricerca ingegneristica, precisione meccanica, tecnologia e movimento accomuna gli appassionati di auto e di orologi.

Cinque gli espositori presenti alla prima edizione di Vicenza Classic Car Show
VINTAGE WATCHES MILANO, di Tony Musumeci, sito a Milano, ma con una seconda sede a Miami, da 32 anni conduce una collaudata attività di acquisto e vendita di alcuni tra gli orologi più esclusivi e ambiti al mondo, con un occhio di riguardo per la qualità artigianale e l’Heritage degli orologi vintage, sempre più apprezzati da una nutrita schiera di collezionisti internazionali.
SPANGARO WATCHES di Jacopo Spangaro, di Udine, dal 1983 inaugurò l’attività di gioielleria e orologeria; è entrato, in seguito, nel mondo del design raccogliendo soprattutto oggetti dagli anni 50’ agli ‘80 dei più conosciuti designer italiani. Dopo una serie di collaborazioni con le principali case d’asta globali, ha inaugurato la propria casa d’aste Spangaro & Co. A Vicenza Classic Car Show porta due dei suoi orologi di
punta:
Rolex Cosmograph Daytona REF.6241, numero seriale 211 (14 KT oro giallo, carica manuale) del 1969, 400 pezzi stimati, è tra cronografi da polso più iconici e prestigiosi: la referenza 6241, prodotta approssimativamente tra il 1966-69, è tra i più rari modelli Daytona mai realizzati.
Il modello Daytona ha una lunga storia e un rapporto simbiotico tra la casa orologiera ginevrina e il mondo frenetico degli sport motoristici. Negli anni ’60, tuttavia, i modelli in oro erano estremamente rari e ne vennero prodotti solo circa 300 esemplari in oro giallo 18 carati e 400 in oro 14 carati.
Questo magnifico gioiello, perfettamente conservato, è impreziosito da uno splendido quadrante color champagne in contrasto con gli straordinari contatori neri e presenta la firma Daytona sopra la curva del totalizzatore delle ore, che ne esalta ulteriormente la rarità. Il fascino complessivo di questo superbo segnatempo lo rende un orologio estremamente interessante per i collezionisti più esigenti.
Universal Geneve Chronograph Caracas Cal.283. La manifattura di Le Locle ha realizzato il suo primo modello cronografico da polso nel 1917 e da quel momento ne ha fatto il proprio marchio di fabbrica.
Noti infatti sono gli Aero-Compax, Tri-Compax e Uni-compax, prodotti nei diversi metalli e con diverse tipologie di anse e configurazioni di quadrante. La variante Ref. 12248 con ansa fantasia in oro giallo è caratterizzata dalla tinta “Lemon” del proprio quadrante, un viraggio insolito dato dalla reazione agli ultravioletti tipica delle zone tropicali: sul quadrante, infatti, si può leggere il nome dell’importatore
venezuelano di Caracas. Ad arricchire di particolarità il quadrante sono gli indici “Nipple”.
Gli altri tre prestigiosi espositori che conquisteranno i visitatori della manifestazione con i loro modelli di orologio vintage da sogno sono STEEL TIME di Raul Taje, da Varese; DEI GRECI OROLOGI MDP di Matteo Di Paola, da Roma; AM DI MAGNANI ALESSANDRO, da Reggio Emilia.
Le prevendite per Vicenza Classic Show sono attive. I biglietti si possono acquistare sul sito ufficiale della manifestazione: vicenzaclassiccarshow.com

ORARI E INFO
Vicenza Classic Show sarà aperto Venerdì 19, Sabato 20 e Domenica 21 aprile con orario: 09.30- 19.00.
COME RAGGIUNGERE LA FIERA DI VICENZA sita in Via Dell’Oreficeria, 36100 Vicenza
IN AUTO: il quartiere Fieristico Vicenza è a 400 metri dal casello Vicenza Ovest dell’Autostrada A4
Venezia – Milano. In Fiera ampia disponibilità di parcheggio.
IN TRENO: Vicenza è sulla linea ferroviaria Venezia – Milano. Informazioni sull’orario dei
treni: trenitalia.com; italotreno.it.
Persone con disabilità: ingresso gratuito anche per l’eventuale accompagnatore. I biglietti omaggio potranno essere ritirati direttamente presso la biglietteria collocata all’ingresso Ovest dopo aver presentato il tesserino di disabilità o invalidità.
Amici a 4 zampe: ingresso consentito ai cani, con guinzaglio. Se di taglia medio/grande sarà necessaria anche la museruola

- Advertisment -

Popolari