13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 24, 2024
HomePrima PaginaContrasto alle truffe agli anziani: campagna promossa da Despar, Polizia, e Anaci

Contrasto alle truffe agli anziani: campagna promossa da Despar, Polizia, e Anaci

Presentata oggi in Questura la nuova campagna “Insieme, contro le truffe” promossa da Despar (Aspiag Service) in collaborazione con la Polizia di Stato e l’associazione ANACI. L’iniziativa sarà diffusa mediante distribuzione di flyer informativi all’interno della rete di condomini dell’associazione e in tutti i punti vendita a marchio Despar, Eurospar e Interspar della provincia di Belluno

Belluno, 08 aprile 2024 – Crescono ancora le truffe e le effrazioni soprattutto a danno delle persone anziane, che si trovano loro malgrado a essere le principali vittime di tali fenomeni. Per affrontare questi reati, Aspiag Service, concessionaria dei marchi Despar, Eurospar e Interspar per il Triveneto, l’Emilia-Romagna e la Lombardia, rafforza ancora una volta il suo impegno sociale proseguendo, insieme all’Associazione ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali ed Immobiliari), la collaborazione al fianco della Polizia di Stato con l’obiettivo di promuovere e sensibilizzare i cittadini al fine di prevenire e riconoscere gli episodi fraudolenti.

La campagna informativa “Insieme, contro le truffe” è stata presentata oggi presso la Questura di Belluno e coinvolgerà il territorio dell’intera provincia, attraverso la diffusione di opuscoli informativi realizzati dalla Polizia di Stato. Il messaggio verrà diffuso sia negli oltre 1.750 condomìni gestiti dagli amministratori iscritti ad ANACI Belluno, sia attraverso la rete vendita di Despar, che distribuirà le oltre 50 mila copie di opuscoli informativi in tutti i punti vendita Despar, Eurospar e Interspar (8 punti vendita totali, di cui 2 diretti e 6 affiliati) della provincia di Belluno. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini, fornendo informazioni utili e ricordando i numeri d’emergenza a cui rivolgersi per denunciare una truffa, stabilendo un collegamento diretto con le forze dell’ordine.

La campagna contro le truffe, ideata da Aspiag Service e dalla Questura di Belluno e portata avanti grazie al sostegno dell’Associazione ANACI di Belluno, rappresenta la continuazione del percorso di collaborazione tra la concessionaria del marchio Despar e la Polizia di Stato, che negli anni continua a essere un esempio di sinergia tra il settore privato e le istituzioni pubbliche per garantire la sicurezza e la tutela dei cittadini.

Francesco Zerilli, Questore di Belluno, ha commentato: “Fin dal primo giorno di inizio del mio servizio come Questore di questa Provincia, quindi massima autorità posta al vertice della Questura e, in ordine alle attività operative, anche degli Uffici delle Specialità della Polizia di Stato, ho chiesto una assoluta attenzione per porre un freno al fenomeno delle truffe, specie quando le parti offese sono vittime vulnerabili come sovente accade con gli anziani. Sia gli Uffici della Questura di Belluno preposti al controllo del territorio, quali l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, che all’attività di prevenzione, quali la Divisione Anticrimine o a quella di repressione investigativa-giudiziaria, quali la Squadra Mobile, pongono sempre la massima cura e le più aggiornate competenze investigative, nel contrasto a tale odioso delitto, coadiuvati per quanti riguarda le truffe sul web dalle capacità tecniche espresse dalla locale Sezione della Polizia Postale.
Considerato quanto sopra guardiamo con assoluto favore iniziative come quella posta in essere dalla Despar Aspiag Service con la quale la Polizia di Stato della provincia da me rappresentata è in assoluta sintonia e auspico di continuare da qui in avanti queste forme di collaborazione per il bene e la protezione di persone vulnerabili che avranno sempre in noi un baluardo a loro difesa.”.

“Anche quest’anno siamo orgogliosi di confermare il nostro impegno a favore di questa significativa iniziativa, promossa in collaborazione con le sette Questure del Veneto, tra cui la Questura di Belluno, e l’Associazione ANACI – ha affermato Giovanni Taliana, Direttore Regionale di Aspiag Service Despar per il Veneto – Attraverso il supporto della Polizia di Stato e la diffusione di materiali informativi nei condomini e nei nostri punti vendita (160 in tutta la Regione, di cui 8 nella provincia di Belluno), abbiamo l’opportunità di offrire un aiuto tangibile ai cittadini, sensibilizzando e informando la comunità sulla prevenzione e sul riconoscimento delle truffe, soprattutto nei confronti delle persone più vulnerabili. Grazie alla nuova sinergia con ANACI, possiamo raggiungere ora un pubblico ancora più vasto e mettere a disposizione degli strumenti utili per la protezione individuale. Invito calorosamente tutti i cittadini a partecipare attivamente a questa iniziativa e a segnalare eventuali casi sospetti alle autorità competenti.”.

“ANACI Belluno partecipa con grande piacere a questa importante iniziativa, che vede impegnato tutto il territorio del Veneto – ha commentato Elisa Morales Galan, Presidente ANACI Belluno – L’informazione è sempre la miglior arma contro la lotta alle truffe e raggiri, dove la popolazione più anziana e fragile risulta una facile preda. La collaborazione di tutti i nostri associati alla diffusione della locandina di questa campagna, utilizzando gli spazi condominiali, è un segnale di attenzione verso i cittadini.”.

 

 

 

- Advertisment -

Popolari