13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 18, 2024
HomePausa CaffèTrail running: Prealpi Feltrine protagoniste della settima edizione della Dolomiti Beer Trail

Trail running: Prealpi Feltrine protagoniste della settima edizione della Dolomiti Beer Trail

Tra gli uomini nella “Ultra” di 55 chilometri si impone Diego Angella; al femminile vittoria in solitaria per Nicol Guidolin

Pedavena, 30 marzo 2024 – Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Grazie ad un meteo decisamente più benevolo (almeno sino a metà pomeriggio) rispetto a quello dei giorni passati, i percorsi di gara allestiti dall’organizzazione hanno impegnato in maniera decisa i circa 1.400 atleti ai nastri di partenza, senza però causare loro particolari problemi. E così la settima edizione della Dolomiti Beer Trai ha potuto rispettare a pieno le attese, mettendo in evidenza tutti i valori in campo.

Nella “Ultra” di 55 chilometri, con quasi 3000 metri di dislivello positivo, ha avuto la meglio Diego Angella, presentatosi al traguardo di Pedavena in 5h 10 minuti e 51 secondi; il portacolori del “Team la Sportiva” ha preceduto di oltre 4 minuti Luca Carrara; al terzo posto, più staccato, Francesco Lorenzi.

“Gara davvero bella, mi è piaciuta molto e mi sono divertito, nonostante il percorso di quest’anno fosse più duro rispetto a quello del 2023; sentiero un po’ bagnato, ma complimenti agli organizzatori per il livello di sicurezza comunque garantito al meglio”, le parole del vincitore subito dopo il traguardo.

Nella 55k al femminile gara sostanzialmente in solitaria per Nicol Guadagnin, che dopo essere passata con ampio vantaggio già al Grand Prix Imeco situato sul Monte Avena, ha chiuso la “Ultra” in 6h 11 minuti e 21 secondi, infliggendo pesanti distacchi a Karola Rennhack e Federica Zuccollo, rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio.
“Non mi aspettavo di affrontare così bene il dislivello; percorso segnato benissimo con tanti punti di ristoro e volontari disseminati lungo tutto il percorso: organizzazione top”, il commento a caldo della vincitrice, dopo il traguardo.

Nella 24 chilometri la vittoria è invece andata a Marco Filosi, nel tempo di 1h 48 minuti e 27 secondi. L’atleta del “Team Salomon” ha preceduto Andrea Rota e Lukas Gasser, rispettivamente di 2’20” e di 3’20”. In campo femminile primo posto per Alice Gaggi davanti a Elisa Desco e Francesca Rusconi.

Nel “Tour” di 12 chilometri, infine, vittoria per Francesco Bongio su Osvaldo Zanella e Gabriel Bazzoli in campo maschile e di Anna Hofer su Giulia Pol e Alessia Scaini in ambito femminile.

Soddisfatto a fine giornata per il risultato sportivo, ma non solo, Diego Da Col, presidente dell’Associazione: “Giro delle Mura Città di Feltre” il sodalizio che con altre venti associazioni del Feltrino lavora all’organizzazione della DBT: “Avere raggiunto con largo anticipo la soglia dei 1400 iscritti, limite massimo che ci eravamo posti, ci conforta sulla bontà dell’impegno profuso anche nelle passate edizioni. Abbiamo voluto garantire a tutti gli atleti la massima sicurezza (motivo per cui è stato leggermente modificato il percorso “lungo”), anche grazie ad un servizio sanitario e di assistenza dedicato e molto nutrito. Un grazie davvero sentito a tutti coloro che hanno collaborato a questa edizione; sono giornate molto faticose, ma anche ricche di gratificazioni che ci spronano a lavorare ancora più intensamente e a guardare già avanti alla prossima edizione.”, le parole di Da Col.

 

- Advertisment -

Popolari