13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeCronaca/PoliticaIl Tar del Veneto dichiara non ammissibile il ricorso di Terna contro...

Il Tar del Veneto dichiara non ammissibile il ricorso di Terna contro la Provincia sugli interramenti delle linee elettriche

Il ricorso di Terna viene bocciato dal TAR del Veneto. Provincia e Comune di Perarolo escono a testa alta.

“Anzi mezza alta – sottolinea in una nota l’Associazione Vivaio Dolomiti – perché dopo questo ricorso la Provincia ha mollato la posizione. D’altronde si sa che il Presidente è più dedito al vogliamoci bene che alla lotta per il territorio.
L’atto di indirizzo della provincia e dei comuni che chiedono l’interramento delle linee elettriche è legittimo e quindi ora è Terna a dover dimostrare tecnicamente perché non si possono fare, come il passaggio in autostrada assolutamente fattibile (solo i nostri amministratori hanno creduto il contrario, vedi Paolo Gamba e Roberto Padrin su tutti).
Il Tar scrive ricorso inammissibile, ancora un piccolo grande mattone a favore dei cittadini che da sempre hanno spinto verso la soluzione degli interramenti.
Auspichiamo – conclude la nota di Vivaio Dolomiti – che i nuovi vertici di Terna siano meno miopi dei precedenti e che possano risolvere le criticità delle reti elettriche del Bellunese perseguendo le soluzioni migliori per un territorio bellissimo e fragile come il nostro”.

 

 

- Advertisment -

Popolari