13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 21, 2024
HomeCronaca/PoliticaBorse di studio non erogate. Guidolin: "Donazzan non metta la testa sotto...

Borse di studio non erogate. Guidolin: “Donazzan non metta la testa sotto la sabbia”

Barbara Guidolin, senatrice (Movimento 5 Stelle)

La mancanza di fondi per le borse di studio universitarie è un problema che l’assessora Elena Donazzan di Fratelli d’Italia non può più eludere. Nonostante le garanzie, la Regione – dichiara la senatrice Barbara Guidolin (M5S) – non è riuscita a garantire tutte le borse, affidando invece l’onere finanziario indirettamente all’Università di Padova, che ha dovuto stanziare spontaneamente ben 7 milioni di euro per colmare il vuoto lasciato dalla Giunta Zaia.

Sorge un legittimo timore che anche quest’anno le borse di studio non vengano coperte, lasciando molti studenti senza il sostegno finanziario essenziale per il loro percorso accademico. È inconcepibile – prosegue Guidolin – che in una regione che si vanta di essere all’avanguardia, non si riesca a garantire un diritto fondamentale come quello allo studio.

È ora che l’assessora Donazzan affronti questa situazione con la maggiore serietà e la responsabilità che richiede, anziché ignorare i problemi e le esigenze degli studenti veneti. La scoperta tardiva della mancanza di fondi per le borse di studio dimostra una grave negligenza da parte della giunta regionale.

Si esorta l’assessora Donazzan di Fratelli d’Italia a considerare seriamente la possibilità di dimettersi o di rinunciare alle sue deleghe nel settore dell’istruzione e del lavoro, poiché – conclude la senatrice veneta Guidolin del M5S – l’incapacità di garantire un diritto così fondamentale mette in pericolo il futuro di migliaia di studenti veneti.

 

 

- Advertisment -

Popolari