13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronaca/PoliticaEntro l'autunno completati i lavori all'Auditorium. Oscar De Pellegrin: "Un edificio accessibile...

Entro l’autunno completati i lavori all’Auditorium. Oscar De Pellegrin: “Un edificio accessibile a tutti”

Procede come da cronoprogramma il restauro del Palazzo dell’Auditorium in piazza Duomo: il cantiere, partito circa un mese fa, salvo imprevisti si concluderà entro l’autunno. Il progetto prevede la rimessa in funzione della sala Auditorium, il restauro delle facciate lato piazza Duomo e del piano terra dell’edificio oltre la realizzazione di un percorso di visita ai reperti archeologici collocati nel giardino sul retro.

“Tra gli interventi, anche l’abbattimento delle barriere architettoniche per riconsegnare alla comunità un Auditorium davvero accessibile a tutti – aggiunge il sindaco, Oscar De Pellegrin –; sarà infatti installato un ascensore per accedere al piano primo e anche la pedana posta nella sala principale sarà adattata con una rampa. Attendiamo il momento in cui il Palazzo tornerà ad essere luogo di incontro, riprendendosi quel ruolo che da anni non può esercitare a causa dell’interruzione dei lavori”.

Oggi il palazzo è utilizzato solo parzialmente, per la Scuola di Musica comunale Miari e per la Banda Cittadina – Filarmonica di Belluno 1867. Al piano terra l’androne d’ingresso è fruibile solo nella prima parte, fino all’arcata, con la zona a nord dedicata alla Miari e quella a sud alla Filarmonica. La restante parte è oggetto dell’intervento. Gli interventi stanno infatti coinvolgendo l’area al piano terra e il giardino sul retro dove si trovano i beni archeologici, le facciate esterne e la copertura lato piazza Duomo, il mezzanino e il primo piano dove si concentreranno la gran parte dei lavori.

“I lavori sono stati affidati alla ditta Merotto Bau Srl per un importo complessivo di 1 milione 300 mila euro – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Franco Roccon -, hanno preso il via a gennaio e si concluderanno tra la fine dell’estate e l’autunno, salvo imprevisti. Gli interventi sono tre, ma verranno realizzati all’interno di un cantiere unico. L’opera è finanziata con fondi Pnrr e riveste particolare importanza per la nostra città, trattandosi di un edificio centrale situato nella piazza di arrivo della scala mobile e di interesse, oltre che culturale, anche turistico”.

Il completamento della Sala Auditorium e la ristrutturazione di tutto il primo piano rappresentano la parte principale dei lavori. Attualmente qui sono presenti due grandi spazi, quello di approdo della scala, destinato a divenire il foyer e la grande Sala Auditorium, appunto. La Sala verrà restaurata in modo conservativo, mantenendo le caratteristiche della sua conformazione derivante dalla ristrutturazione del 1950. Sanno quindi mantenuti e restaurati gli ingressi, con le porte originarie, le pareti con le cornici a rilievo e sarà ripristinata la soffittatura.
Il foyer, che in origine era molto ridotto a causa della presenza di altri vani, sarà invece mantenuto completamente libero in modo da fornire un adeguato spazio di attesa e di accoglienza.
Al mezzanino sarà realizzato il guardaroba.

Al piano terra, invece, sono previsti i restauri del solaio ligneo e delle pareti della seconda parte dell’androne, oltre al riordino dell’area archeologica e alla realizzazione di un percorso di visite. Saranno ristrutturati, infine, le facciate e il tetto lato piazza Duomo.

- Advertisment -

Popolari