13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronaca/PoliticaEducazione civica a Palazzo Piloni, le scuole medie di Ponte nelle Alpi...

Educazione civica a Palazzo Piloni, le scuole medie di Ponte nelle Alpi visitano la Provincia

Cosa fa la Provincia dopo la legge Delrio? Di cosa si occupano presidente e consiglieri? Come funziona un consiglio provinciale? Sono alcune delle domande presentate dai ragazzi delle scuole medie di Ponte nelle Alpi che questa mattina sono stati in visita a Palazzo Piloni.

Una vera e propria lezione di educazione civica sul funzionamento delle istituzioni che ha coinvolto le classi seconde, una trentina di ragazzi. Il percorso li ha portati a studiare sui banchi di scuola le regole della democrazia, e poi a vedere dal vivo un consiglio comunale (qualche mese fa) e adesso la Provincia.

Il presidente Roberto Padrin, insieme alla sua vice Lucia Da Rold (assessora proprio a Ponte nelle Alpi e promotrice della visita), ha spiegato ai ragazzi gli effetti della riforma Delrio, il funzionamento della Provincia di secondo grado e le funzioni di cui l’ente si occupa. I ragazzi, insieme ai loro insegnanti, hanno poi visitato la sala Piloni, dove si tengono le riunioni di maggioranza, la sala consiliare e la sala degli affreschi, entrando anche nella storia del Palazzo sede della Provincia.

«Questi momenti sono molto importanti per trasmettere ai giovani il senso delle istituzioni oltre che il loro funzionamento» le parole della consigliera Da Rold. «La collaborazione stretta tra Provincia e scuola, tra amministrazione e insegnanti, è fondamentale per quell’educazione civica che deve formare non solo bravi studenti ma soprattutto ottimi cittadini del domani».

- Advertisment -

Popolari