13.9 C
Belluno
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomePrima PaginaCarnevale di Canale d'Agordo: la Zinghenesta 2024 è Silvia Pugliese

Carnevale di Canale d’Agordo: la Zinghenesta 2024 è Silvia Pugliese

Silvia Pugliese
Silvia Pugliese, Zinghenesta 2024 – Carnevale di Canale d’Agordo (Foto: Alessandro Sogne)

È Silvia Pugliese la Zinghenesta 2024. Si è rinnovato domenica 11 febbraio l’appuntamento con il carnevale di Canale d’Agordo (Belluno), carnevale che si caratterizza per l’elezione della ragazza più bella del paese, la Zinghenesta appunto.

La scelta è caduta su Silvia Pugliese, 21 anni, di Canale. «Un’elezione inaspettata, una vera sorpresa. Una sorpresa che però, naturalmente, mi riempie di soddisfazione».

La Zinghenesta, carnevale rivitalizzato qualche anno fa dall’apposito comitato, ieri ha celebrato l’edizione numero 11. Un’edizione sfortunata per via del meteo (la pioggia ha accompagnato tutta la giornata) ma che ha riscosso molto successo.
«Siamo contenti perché, nonostante il tempo non sia stato dei migliori, abbiamo avuto una grande partecipazione: sono state un centinaio le maschere che hanno sfilato in corteo da Falcade a Canale e poi in piazza a Canale l’afflusso del pubblico è stato molto buono» sottolinea Matteo Tancon, del direttivo della Zinghenesta. «Siamo felici di come è andata la giornata, caratterizzata da tanto divertimento, storia, arte, tradizione e socialità. Mi piace evidenziare come ogni anno crescano la partecipazione e l’attenzione verso questa festa, sia per quanto riguarda i residenti sia per quanto riguarda i turisti. Un grande grazie a tutti coloro che la rendono possibile».

L’iniziativa ha coinvolto, come tradizione, tutta la Valle del Biois, per l’intera giornata: la sfilata è partita alle 9 da Falcade in direzione Caviola e intorno a mezzogiorno è giunta a Canale d’Agordo, nella piazzetta di Tancon, davanti alla Casa delle Regole.

Qui c’è stata la rivelazione della Zinghenesta. Dopo la pausa per il pranzo, la festa è ripresa alle 14.30 con la sfilata della Zinghenesta e del suo seguito “su par strada Vecia e du par strada Nova”: Piazzetta Tancon, Via Lotta, Via Sommavilla, Via Xaiz, Via XX Agosto, Piazza Papa Luciani. Qui, alle 14.50, ci sono stati il “Ballo della Zinghenesta” e il processo al Carnevale.

Per tutta la giornata in piazza a Canale c’è stata anche “Arte in Piazza Papa Luciani”, rassegna di scultura con Tita Bressan e Pompeo De Pellegrin, del “Consorzio Mascherai Alpini”.

- Advertisment -

Popolari