13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 2, 2024
HomeSport, tempo liberoSerie C e serie D. SB Volley: prima sconfitta per il sestetto...

Serie C e serie D. SB Volley: prima sconfitta per il sestetto di C. Anche la serie D capitola

Serie C. L’Asolo sfila l’imbattibilità alla Homeclick e resta solo in vetta

ASOLO ALTIVOLE RIESE-HOMECLICK SB VOLLEY 3-1

PARZIALI: 25-23, 25-17, 15-25, 25-13.

ASOLO ALTIVOLE RIESE: Berno 7, Lotto, Gazzola 9, Forner 18, Sartor, Fontebasso 2, Bonaldo 3, Peruzzo (L), Fuser, Tassotti (L), Caon 12, Buosi, Gazzola 13. Allenatore: M. Menegon.

HOMECLICK SB VOLLEY: E. Barp 2, Casagrande 1, De Barba 6, Mares 1, Fiabane 11, Pombia 6; Degortes (L), Maschio 7, Schiavo 8, Naldo 1, V. De Salvador. N.e. Consoli, B. Barp, Ingrosso (L). Allenatore: G. De Salvador.

NOTE. Durata set 26′, 21′, 24′, 22′; totale 1h33′. Asolo: battute sbagliate 16, vincenti 13, muri 11. Homeclick: b.s. 9, v. 7, m. 6.

Dopo otto vittorie (su otto), tra Coppa Veneto e campionato, la Homeclick conosce per la prima volta il sapore della sconfitta. A sfilare l’imbattibilità stagionale alla SB Volley è l’Asolo Altivole Riese, che si aggiudica lo scontro al vertice e rimane da solo in vetta alla graduatoria. Poco male: un passo falso, in un cammino rimasto immacolato per quasi due mesi, ci può ampiamente stare.

«Tanto di cappello all’Asolo – è il commento del presidente Walter De Barba -. Ha giocato una buonissima partita e si è dimostrato un’ottima squadra. Non a caso, diverse atlete hanno maturato esperienze sui parquet di B2». I 13 servizi vincenti (contro i 7 della formazione dolomitica) sono stati determinanti per far pendere l’ago della bilancia dalla parte di un Asolo tremendamente efficace dai 9 metri: «A proposito della battuta – riprende De Barba – noi forse avremmo potuto rischiare qualcosina in più. E mettere maggiore pressione su un avversario che, in linea generale, sbaglia molto poco».

All’interno di una serata chiaramente non facile, in un palazzetto “caldo” e al cospetto di una formazione di spessore, ha avuto un buon impatto sul match Fiona Schiavo: entrando dalla panchina, l’opposta ha mandato a referto 8 punti con un muro. Bene anche Claudia Fiabane, al centro: l’unica atleta della SB Volley in doppia cifra, a quota 11 punti, con 3 muri stampati.

Onore all’Asolo, quindi: la nuova capolista in solitaria del girone. Ma la strada è ancora lunga. E la prossima tappa, per la compagine di Josh De Salvador, sarà contro un’altra compagine della provincia di Treviso: l’Azimut Giorgione, da affrontare al De Mas, sabato 18 (alle ore 18.30).

 

Serie D

Il sestetto di Pezzei non si sblocca: è il quarto stop di fila

HOMECLICK SB VOLLEY-POLISPORTIVA BIADENESE 1-3

PARZIALI: 18-25, 25-22, 21-25, 8-25.

HOMECLICK SB VOLLEY: D’Isep, Costa, Fent, Sitta, Zambon, Buzzatti, Casanova (L), Scussel (L), Ottone, Zanellati, Da Pos, Sanna, Varotto. Allenatore: D. Pezzei.

POLISPORTIVA BIADENESE: Boato, Serena, Taddei, Bettiol, Venturin, Morlin, Martinelli, Gambillara, Nieto (L). Allenatore: C. Zago.

Nulla da fare per il sestetto di serie D, costretto a rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: lo scontro diretto, infatti, sorride alla Polisportiva Biadenese, che si impone in quattro parziali. E dilaga nel finale: basti pensare che, nel quarto e ultimo atto, la SB Volley è riuscita a raccogliere appena 8 punticini.

Neppure il ritorno a casa, davanti al pubblico di Mur di Cadola, riesce a sbloccare le ragazze allenate da Diego Pezzei, sconfitte sul campo e scavalcate in classifica dalle trevigiane. A proposito della graduatoria, la Homeclick si trova ora all’ultimo posto, con un punto all’attivo, conquistato nell’esordio di campionato contro il Palazzolo. Tra le note liete, l’apporto in attacco di Costa e il servizio incisivo di Dana D’Isep. Ma non basta.

Meglio voltare pagina, quindi. E proiettarsi sul prossimo impegno, in programma sabato prossimo in territorio vicentino: a Costabissara contro l’Elte.

- Advertisment -

Popolari