13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeSport, tempo liberoCala il sipario sul campionato di serie C: lupe ko in tre...

Cala il sipario sul campionato di serie C: lupe ko in tre set a Vigonza

VIGÒ VOLLEY-HL IMMOBILIARE BELLUNO 3-0

PARZIALI: 25-20, 25-16, 25-19.

VIGÒ VOLLEY: Saracino, Salmaso, Pierangelo (L), Giacometti, Mazzetto, Zanatta, Bordin, Guzzonato, Griggio, Varagnolo, Palatron, Maragno, Fellet (L), Dian. Allenatore: A. Pegorin.

HL IMMOBILIARE BELLUNO: Vendramini 3, Casagrande 5, Fantinel 7, C. Fioretti 3, Fiabane 5, Zago 8; Casanova (L), Ingrosso (L), F. Fioretti 4, D’Isep 1, Da Pos 1, Costa 1, Zambon 1. Allenatore: L. Nesello.

NOTE. Durata set 24′, 21′, 24′; totale 1h09′. Belluno: battute sbagliate 9, vincenti 1, muri 8.

Il congedo dal campionato non è quello auspicato. La HL Immobiliare Volley, infatti, saluta la serie C con una sconfitta: la quindicesima di una stagione scandita da varie difficoltà. I tre punti sono delle padrone di casa del Vigonza, che scavalcano proprio le lupe in classifica e le relegano al penultimo posto.

«Avevo chiesto alle ragazze di fare il massimo per chiudere in bellezza – afferma, nel post partita, coach Lorenzo Nesello – ma non è andata come speravamo. Anche per merito di avversarie che hanno interpretato al meglio la sfida e si sono buttate su ogni pallone». La compagine bellunese è partita col freno a mano tirato: «Sì, l’approccio si è rivelato sbagliato. E non in linea con quello di una compagine desiderosa di ottenere a ogni costo un risultato positivo».

Al di là di Letizia Buzzatti, fermata dalla febbre, coach Nesello ha ruotato tutte le ragazze a sua disposizione: «Sono contento di aver dato spazio soprattutto a Da Pos e D’Isep. Due atlete modello, ineccepibili in termini di impegno e abnegazione. Mai una parola fuori posto, sono sempre state a disposizione del collettivo, in maniera propositiva e ordinata». Peccato solo per l’epilogo: «Diamo i giusti meriti al Vigonza, ma ci tenevamo a chiudere meglio di così».

- Advertisment -

Popolari