13.9 C
Belluno
venerdì, Giugno 14, 2024
HomeSport, tempo liberoQuasi 500 a Toschian di Cesiomaggiore per la corsetta di pasquetta

Quasi 500 a Toschian di Cesiomaggiore per la corsetta di pasquetta

La tradizionale corsetta di pasquetta a Toschian di Cesiomaggiore ha visto la partecipazione di quasi 500 persone tra camminatori appassionati che hanno percorso i 3 o i 5 km e gli atleti che hanno gareggiato nelle due prove competitive di NW e corsa di montagna.

Soddisfatti gli organizzatori della ottava edizione della corsetta de pasquetta, che hanno coordinato più di 50 volontari per la riuscita dell’evento. Amici e associazioni hanno collaborato insieme, al servizio degli altri, per offrire una giornata piacevole. Con partenza ed arrivo in piazza a Toschian di Cesiomaggiore.

Tra gli atleti della corsa hanno tagliato il traguardo per primi, dopo 8 km di salite e discese, Gianpietro Barattin, Mirko Signorotto, Alvaro Zanoni, Elena Andrich, Emanuela Zaetta, Debora Capraro. Nel NW Gambasin Raffaele e Vania Carnio hanno avuto la meglio.

Più di quattrocento i partecipanti alla ludico motoria: tra questi quasi 200 hanno vinto uno dei premi a sorteggio offerti dagli sponsor (Manfrotto, Linea Verticale, Lattebusche, Frutta e Verdura da Maurizio, Stanhome, il Dado, Nahrin e Swisscare, Il vecchio e il nuovo, Bioestetica, Ramiè, Estetica Manuela ed Estetica Clorophilla, I fiori nel tempo, Il laboratorio di Nina, Tonin Gomme, IP di Calogero, DTM Calzolaio, Edicola di Forlin N.).

Tra le associazioni che hanno collaborato con US Cesio e Quelli di Toschian: Gruppo Alpini Cimonega, Associazione Carabinieri in congedo, Ass.ne Nonni Vigile Anteas Monte Perina, Comitato Asilo M. Muffoni, Donatori di Sangue di Cesiomaggiore, Pro Loco Soranzen. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Cesiomaggiore.

La giornata è stata accompagnata dal sole e dalla compagnia di tanti amici che, edizione dopo edizione, si ritrovano a Toschian per percorrere sentieri e strade di bosco, ammirare panorami e scorci lontani dalle strade più trafficate, nonché mangiarsi la pizzetta di Rosario a fine camminata e sperare in uno dei numerosi premi a sorteggio. Numerosi i bambini presenti: quasi tutti hanno ricevuto un premio.
Gli organizzatori ci tengono particolarmente ai più piccoli: essi infatti portano gioia e allegria e si affezionano alla Corsetta che solo con le giovani generazioni può aspirare ad una lunga continuità nel tempo.
Nella foto gli atleti più veloci della ottava edizione del 10 aprile 2023.

- Advertisment -

Popolari