13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 18, 2024
HomePrima PaginaRiaperta la viabilità: la stazione di Ponte nelle Alpi si presenta in...

Riaperta la viabilità: la stazione di Ponte nelle Alpi si presenta in veste rinnovata

La stazione di Polpet ha un volto rinnovato: è stata aperta, infatti, la nuova viabilità, oltre alla piazza antistante l’edificio. A questo proposito, è giunta al traguardo la prima parte dei lavori che permettono un migliore accesso e un restyling di qualità.

L’intervento, da 2 milioni e 200mila euro, prevede l’innalzamento dei marciapiedi per facilitare la salita e discesa dai treni, l’installazione di ascensori che collegano i marciapiedi al sottopasso, la realizzazione del terminal bus nell’ex scalo adiacente la stazione e la sistemazione del fabbricato viaggiatori e delle pensiline.

Proprio ieri sono state aperte le vie che, dalla biblioteca civica e da Polpet, portano al piazzale con tanto di continuazione verso viale Dolomiti, attraverso i parcheggi di Famila e Decathlon.

Dal canto suo, Rfi (Rete ferroviaria italiana) in conseguenza dei lavori di elettrificazione della linea Conegliano-Ponte, ribadisce il ruolo strategico della stazione pontalpina, che in provincia sarà un riferimento per le Olimpiadi invernali 2026. Le opere proseguiranno poi con ulteriori interventi di collegamento con Polpet e l’area sportiva di Nuova Erto.

Soddisfatto il sindaco Paolo Vendramini: «Ringrazio i tecnici e dirigenti di Rfi per la collaborazione e l’attenzione rivolta al territorio. Oggi facciamo un ulteriore passo in avanti con un notevole abbellimento e una stazione più fruibile. La strada di penetrazione da viale Dolomiti alla stazione, inoltre, rappresenta un’opportunità anche per la viabilità interna. In più, l’utente o il turista che giunge sul nostro territorio si trova a usufruire di spazi moderni, confortevoli e con ampi parcheggi».

- Advertisment -

Popolari