13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeCronaca/Politica“SiAmo Belluno” incontra il sindaco di Belluno. I primi obbiettivi: occuparsi della...

“SiAmo Belluno” incontra il sindaco di Belluno. I primi obbiettivi: occuparsi della città evidenziandone peculiarità e problematiche

SiAmo Belluno, neonato laboratorio politico composto da alcuni giovani e da volti nuovi desideroso di occuparsi fattivamente della propria città, ha incontrato nei giorni scorsi il Sindaco di Belluno Oscar De Pellegrin per illustrare le finalità e i primissimi obbiettivi del
gruppo.

Si dice soddisfatto Biagio Giannone, già assessore del Comune di Belluno e ideatore del gruppo, che con Sergio Dalvit ha incontrato il primo cittadino: «È stata una cordiale
chiacchierata nella quale abbiamo presentato le finalità del gruppo e i primi eventi, – commenta Giannone – e sottolineato quale sia per noi l’importanza del coinvolgimento dei cittadini, in un momento storico come quello attuale dove la politica risulta essere sempre più distante; vogliamo farlo promuovendo partecipazione e idee relativamente alla “cosa” pubblica, mettendo a disposizione le esperienze amministrative e le professionalità di imprenditori e liberi professionisti che danno vita a questo laboratorio».

Questa nuova realtà civica sta muovendo i primi passi e ha voluto farlo, nelle sue prime
uscite pubbliche, tendendo la mano a quelle associazioni che si occupano del territorio in
maniera gratuita e volontaria, offrendo così un importante servizio sociale ai cittadini e
facendo emergere anche le fragilità delle realtà bellunesi.
Il neonato laboratorio politico in questi giorni ha individuato le prime due associazioni con
cui collaborare: Belluno Donna e Belluno Alpina.

Con Belluno Donna, nel mese di maggio al Distretto Creativo di Belluno sarà organizzato
un incontro – visibile in diretta sulla pagina Facebook di SiAmo Belluno – moderato dalla
giornalista Irene Aliprandi, nel corso del quale sarà approfondito il ruolo dell’associazione e
l’importanza del suo delicato servizio per la nostra provincia.

Con Belluno Alpina è stata invece programmata una tavola rotonda, moderata dalla
giornalista Martina Reolon, per discutere della necessità di un piano strategico
relativamente al Comprensorio Prealpino Bellunese – che si estende da Ponte nelle Alpi
fino a Borgo Valbelluna, passando da Quantin, Nevegal, Ronce e Valmorel – capace di
condividere una progettualità univoca con l’ente Provincia e con i Comuni interessati
coinvolgendo anche Stato e Regione Veneto. L’appuntamento con la tavola rotonda è per
il 5 maggio 2023 all’agriturismo “Le Ronce” alle ore 20:00; hanno già confermato la loro
presenza il Presidente della Provincia Roberto Padrin e i Sindaci di Belluno, Ponte nelle
Alpi, Borgo Valbelluna e Limana.
Saranno inoltre invitati a partecipare anche gli attuali locali esponenti di Stato e Regione.

- Advertisment -

Popolari