13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSport, tempo liberoPallavolo Belluno femminile: successo in tre set con il Solesino

Pallavolo Belluno femminile: successo in tre set con il Solesino

Lo scontro diretto è un monologo bellunese: ecco il primo 3-0 stagionale

HL IMMOBILIARE BELLUNO-DINAMICA SOLESINO 3-0

PARZIALI: 25-17, 25-17, 25-19.

HL IMMOBILIARE BELLUNO: Vendramini 1, Costa 1, Fantinel 14, Fioretti 12, Fiabane 4, Zago 5; Ingrosso (L), Casagrande 12, Da Pos 1, D’Isep. N.e. Zambon, Buzzatti, Casanova (L). Allenatore: L. Nesello.

DINAMICA SOLESINO: Sturaro, Cotta, Pegoraro, Ferrari, Andolfo, Beccaro, Violato, Borile, Deleu, Littamè (L), Zaramella, Avesani (L), Cecchetto. Allenatore: M. Brasiliani.

ARBITRO: Alessandro Sacchet.

NOTE. Durata set 26′, 24′, 24′; totale 1h14′. Belluno: battute sbagliate 10, vincenti 4, muri 6.

Concrete, lucide, a tratti pure feroci: queste sono le vere lupe, abili a trasformare una delicatissima sfida salvezza in un autentico monologo. Spinta dal pubblico del De Mas, la HL Immobiliare Volley non dà scampo alla Dinamica Solesino. E strappa tre punti di fondamentale importanza. Perché grazie a questo 3-0 – il primo dell’intera stagione – lascia l’ultimo posto in graduatoria e rilancia prepotentemente le sue quotazioni in chiave salvezza.

PARTENZA A MILLE – Le padrone di casa partono subito a mille all’ora e doppiano le avversarie con Fantinel (6-3) e Fioretti (8-4). La Dinamica prova a risalire con Cecchetto (13-11), ma un efficace turno al servizio di un’ottima Fioretti (anche un’ace per Caterina) fa pendere definitivamente l’ago della bilancia dalla parte delle bellunesi, che chiudono in scioltezza con un margine di 8 lunghezze (25-17). E un contrattacco di Costa.

VENA REALIZZATIVA – La stessa Costa si accomoderà poi in panchina, lasciando il proscenio a una prontissima Miriana Casagrande. In realtà, nel secondo round scattano meglio le padovane (3-6), ma la formazione di coach Nesello ricuce ben presto lo strappo: impatta a quota 8, sorpassa con un primo tempo di Zago (10-9) e prende definitivamente il largo, sfruttando la vena realizzativa delle attaccanti di palla alta. Di Casagrande e Fioretti in primis. E la chiusura del parziale arriva grazie a una battuta vincente, al primo pallone toccato, di Veronica Da Pos.

GESTIONE DEL VANTAGGIO – La HL Immobiliare Volley è in pieno controllo della situazione. E si dimostra sicura e affidabile nella gestione del vantaggio: due punti in sequenza di un’encomiabile Fantinel (la capitana chiude con 14 punti all’attivo ed è top scorer di serata) permettono alle lupe di seminare le avversarie (9-6). E di lanciare una lunga e trionfale volata, fino alla linea del traguardo.

IL VERBO DEL COACH – A fine gara, non nasconde la sua soddisfazione coach Lorenzo Nesello: «Sono molto, molto, molto contento. Ci voleva, a maggior ragione davanti al nostro pubblico. Spero che questa vittoria ci dia morale. E spero, soprattutto, che sia la prima di una lunga serie. Le ragazze si sono aiutate l’una con l’altra, hanno lottato e dato vita a una prova di sacrificio: in particolare le centrali, che hanno pensato esclusivamente al bene collettivo e meritano davvero un plauso. Buono pure l’ingresso di Casagrande dalla panchina e, in generale, l’apporto delle laterali». Ma era solo il primo passo: «La nostra stagione non cambia, dobbiamo fare punti ovunque. Ed esprimere il 100 per cento in ogni occasione – conclude il tecnico -. La salvezza non mi basta: voglio puntare al massimo. A prescindere che questo “massimo” sia un ottavo o un quinto posto».

 

- Advertisment -

Popolari