13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAppuntamentiLa pianista Anna Kravtchenko venerdì al Teatro Comunale. "Le sue interpretazioni possono...

La pianista Anna Kravtchenko venerdì al Teatro Comunale. “Le sue interpretazioni possono portare il pubblico alle lacrime”

Arriva finalmente a Belluno l’acclamata pianista Anna Kravtchenko, grazie al Circolo Culturale Bellunese, regalando al pubblico un programma ad alto contenuto romantico e virtuosistico, venerdì 24 febbraio, ore 20:30, al Teatro Comunale.

Tre i compositori sulla tastiera. Ad aprire il concerto sarà la Sonata in mi maggiore Hob XVI: 13 di Haydn, concepita per clavicembalo o per clavicordo e percorsa “dalla freschezza dei brani disimpegnati, pensati per l’intrattenimento”. Segue, con piena soddisfazione di tutti, il Carnaval op. 9 di Schumann, uno dei maggiori capolavori della musica pianistica romantica. Piccolo aneddoto: Schumann scoraggiò (invano) Liszt dal suonarlo nella sale, ritenendo che i continui cambiamenti di umore del brano non fossero adatti al pubblico. A conclusione del concerto, Anna Kravtchenko eseguirà le Stagioni op. 37b di Čajkovskij, una raccolta di 12 pezzi “su epigrafi di vari autori”, ciascuno ispirato a uno specifico mese, composti per l’allora fiorente mercato dei pianisti dilettanti. E con l’allegro giusto del brano Febbraio tornerà ancora il Carnevale.

Definita dal quotidiano olandese Het Parool “il miracolo della tastiera”, Anna Kravtchenko si impone nel panorama del pianismo internazionale a soli 16 anni, con il primo premio all’unanimità al prestigioso Concorso Internazionale “Ferruccio Busoni”. Harold C. Schonberg, critico americano e giurato al concorso, sul New York Times scrisse di lei: “Il suono luminoso e le sue poetiche interpretazioni, a volte, possono portare gli ascoltatori alle lacrime”.
Ha suonato per le maggiori istituzioni musicali europee, in Giappone, in Sud Africa, negli Stati Uniti ed in Canada e con importanti orchestre italiane e straniere. Per DECCA Records, ha registrato un cd dedicato a Chopin e uno dedicato a Liszt, recensito con cinque stelle e “Cd del mese” di Amadeus, Classic Voice, Suonare News e Musica. Dal 2013 è docente di pianoforte presso il Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano.

Informazioni e note di sala su belcircolo.org
Biglietti: Interi € 20; Soci € 15; Studenti € 5; in vendita nella sede del concerto, mezz’ora prima del suo inizio, o presso la biglietteria di Palazzo Fulcis, nei giorni e negli orari di apertura, fino a 45 minuti prima della chiusura del Museo. Campagna tesseramento 2023 presso la biglietteria del concerto, od online nel sito belcircolo.org

- Advertisment -

Popolari