13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronaca/PoliticaNuovo Piazzale del Nevegal. Lunedì l'amministrazione De Pellegrin incontra la popolazione

Nuovo Piazzale del Nevegal. Lunedì l’amministrazione De Pellegrin incontra la popolazione

L’amministrazione De Pellegrin presenta il progetto per il nuovo piazzale del Nevegal a popolazione e operatori: l’appuntamento è per lunedì 20 febbraio alle 20 nella sala piano terra del Centro Le Torri.

“Sarà l’occasione per un confronto con chi abita e lavora nel Colle – spiega il sindaco, Oscar De Pellegrin -. In questi mesi abbiamo lavorato per modificare il progetto iniziale, per renderlo più incisivo e più efficace per le attività e per i turisti. Non ci concentreremo nei due piazzali a nord, ma nel principale dove si affacciano le attività economiche e l’ufficio turistico. Deve essere la porta di ingresso alla località turistica, un benvenuto all’altezza di quello che oggi è e che vuole diventare il nostro Nevegal”.

Lunedì sindaco e assessore presenteranno il progetto esecutivo e definitivo, proietteranno i rendering e spiegheranno la vision dietro la riqualificazione del piazzale. L’investimento previsto, coperto interamente dai fondi del Pnrr, è di 938 mila. “Parliamo del punto di arrivo dei turisti che vogliono soggiornare o passare una giornata nel Colle – spiega l’assessore Franco Roccon -, deve essere adeguato e piacevole. Al momento il piazzale ha sicuramente bisogno di un restyling, non viene toccato dalle Universiadi”. Il primo progetto, ereditato dalla scorsa amministrazione, prevedeva interventi nei due piazzali a nord e in una parte della sentieristica. Nel nuovo disegno, i lavori si concentreranno nel piazzale centrale, che sarà adeguato per favorire l’accessibilità da parte di tutti, arredato con panchine e fioriere e con un sentiero d’accesso al campo scuola. L’intervento coinvolgerà anche l’area dei parcheggi, l’illuminazione pubblica, la segnaletica per favorire la sicurezza dei pedoni e il manto stradale.

“Lo immaginiamo come la piazza centrale di un paese – conclude Roccon -, un luogo di aggregazione e di incontro, non solo un parcheggio e uno spazio di passaggio verso la parte alta del Colle o le piste. Lo vogliamo rendere più accogliente e favorire l’arrivo, così, di nuovi investitori. Nella presentazione di lunedì spiegheremo la visione ampia che abbiamo rispetto allo sviluppo del Colle”.

 

- Advertisment -

Popolari