13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 18, 2024
HomePrima PaginaContingente dei Vigili del fuoco in partenza per portare soccorso in Turchia....

Contingente dei Vigili del fuoco in partenza per portare soccorso in Turchia. Dal comando di Belluno 4 unità compresa quella cinofila

soccorsi per il terremoto in TurchiaA sei giorni dal terremoto in Turchia, il contingente di vigili del fuoco italiani sarà avvicendato da un nuovo team composto da quarantotto soccorritori USAR (Urban Search And Rescue) di Lazio, Toscana, Lombardia, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Umbria e Veneto.
La partenza stasera da Pratica di Mare, con scalo a Pisa, a bordo di due aerei ATR 42 della Guardia di finanza, con arrivo previsto nella notte ad Adana.
Nella giornata di domani il cambio, con rientro in Italia dei vigili del fuoco arrivati martedì scorso in Turchia e che sono riusciti a salvare i due ragazzi nella giornata di mercoledì. Undici il numero delle vittime che hanno recuperato.

Del contingente italiano in partenza questa sera alle 21:00 fa parte anche il contingente USAR (Urban Search And Rescue) del Veneto – Friuli Venezia Giulia. Il gruppo è composto da 15 unità guidate dall’ingegner Fracesco Cicirello funzionario del comando di Treviso, e partirà dall’aeroporto di Pisa per raggiungere le zone terremotate in Turchia. Parte del contingente partirà anche dall’aeroporto di Pratica di Mare. L’intero team è formato da vigili del fuoco provenienti da varie regioni tra le quali Lazio e Lombardia e avvicenderanno le squadre già presenti sul suolo Turco da martedì mattina.

I vigili del fuoco del team Usar Veneto-Friuli Venezia Giulia in partenza alle 12:30 da Venezia per raggiungere Pisa sono cosi composti:
1 funzionario dal comando di Treviso
4 vigili del fuoco del comando di Venezia tra cui un nucleo cinofilo
4 vigili del fuoco del comando di Belluno tra cui un nucleo cinofilo
2 vigili del fuoco del comando di Rovigo
1 vigile del fuoco del comando di Verona
1 vigile del fuoco del comando di Pordenone
2 nuclei cinofili del comando di Gorizia.

- Advertisment -

Popolari