13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 30, 2023
Home Lavoro, Economia, Turismo Clio MakeUp ospite delle Dolomiti Bellunesi a Casa Sanremo: «Mi sento fortunata a...

Clio MakeUp ospite delle Dolomiti Bellunesi a Casa Sanremo: «Mi sento fortunata a essere nata nella bellezza»

Germania, Milano, New York… ma la casa è sempre tra le montagne rosa del Bellunese. Clio MakeUp ha portato a Sanremo il suo “canto di gioia” per la terra che le ha dato i natali. Ospite della club house delle Dolomiti Bellunesi, la nota influencer nel campo make-up, con quasi 4 milioni di follower su Instagram, ha iniziato la giornata con il caffè di “Buongiorno Sanremo”, raccontandosi a tutto tondo.

Un percorso che l’ha vista uscire dal Bellunese a 16 anni. Prima la Germania, poi Milano e gli Stati Uniti nella sua cartina geografica. Ogni tappa, una crescita umana e professionale, legata indissolubilmente all’aumento della notorietà e ovviamente dei fan. Eppure, Belluno c’è sempre. Nel cuore e nella testa.

«Belluno è casa» dice Clio. «Quando penso a Belluno, mi viene in mente la casa di nonna, tra le montagne. E mi rendo conto di essere fortunata a essere nata nella bellezza. Mi è servita e continua a essere una fonte di ispirazione».

Dolomiti Bellunesi e genius loci, come fonte di ispirazione e di serenità. Anche per la famiglia di Clio MakeUp, che ha portato le sue figlie a Belluno. «Le bambine la amano, per loro Belluno è il luogo del cuore, dove si può girare in bicicletta, respirare i profumi della natura».

Un bel messaggio quello lanciato dalla influencer bellunese. Come il racconto di Valentina Marchei e Andrea Macrì, testimonial dei Giochi di Milano Cortina 2026. L’ex pattinatrice e l’atleta di para-ice hanno raccontato le loro emozioni olimpiche, che anche quest’anno salgono sul palco dell’Ariston (dopo il contest per il logo ufficiale delle Olimpiadi 2026 nel 2021 e la scelta della canzone olimpica nel 2022).

«Milano Cortina 2026 è un biglietto da visita grandioso per il nostro Paese, sia sul versante sportivo sia per la legacy che è in grado di creare un evento del genere», hanno spiegato i due testimonial. «Siamo nel rettilineo finale e dobbiamo accelerare per coinvolgere tutti in questa grande opportunità di far volare l’Italia».

Nella giornata di Casa Sanremo, spazio anche alle produzioni d’eccellenza del territorio bellunese, con l’occhialeria Blackfin, e con l’artigianato locale, ospite la presidente di Confartigianato Belluno, Claudia Scarzanella. Per Blackfin è intervenuto il fondatore Nicola De Din, per raccontare la storia di una piccola realtà che ha scalato vette mondiali. Come hanno fatto della verticalità e della scalata il loro motivo di vita Sara Avoscan e Manrico Dell’Agnola, gli alpinisti bellunesi che hanno portato al PalaFiori la loro narrazione della montagna, fatta di emozioni forti e di scenari mozzafiato.

Share
- Advertisment -

Popolari

Consorzio Dolomiti Prealpi: bilancio ok e grande partecipazione

Borgo Valbelluna, 29 marzo 2023 - Grande partecipazione e spunti interessanti. Chiusa con successo l'assemblea annuale del consorzio Dolomiti Prealpi. Una riunione all'insegna del...

La urologa Grazia Bianchi dell’ospedale di Feltre alla 7ma edizione SIU live

L’Urologia di Feltre ha preso parte alla settima edizione della SIU live, evento a scopo formativo, organizzato dalla Società Italiana di Urologia, che si...

Limana saluta Fiorindo D’Isep, una vita per il gelato artigianale

Oltre mezzo secolo di passione per il gelato. L'intera comunità limanese, ma non solo, piange la scomparsa di Fiorindo D'Isep, storico gelatiere di Polentes,...

Centopercentoanimalisti: “No all’abbattimento di lupi, orsi, linci, sciacalli”

Nel Tirolo austriaco il 1° aprile entrerà in vigore una legge che consentirà l'abbattimento dei "grandi carnivori dannosi" su giudizio delle autorità locali. O...
Share