13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 26, 2023
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Comincio dai 3. Domenica alle 17:00 al Comunale va in scena U.Mani

Comincio dai 3. Domenica alle 17:00 al Comunale va in scena U.Mani

Teatro Comunale di Belluno

Gran finale per le domeniche della Stagione di teatro COMINCIO DAI 3, dopo il sold out de “La Bianca, la blu e la rossa”, domenica 12 febbraio alle ore 17:00 arriva al Teatro Comunale di Belluno il premiato U.MANI!
Uno spettacolo che mescola teatro, cinema e micro-manipolazione, dando vita a una grammatica scenica ibrida che mostra simultaneamente la magia e il trucco che vi soggiace.
Una serie di mini-set compone la scena abitata da Clara, la protagonista, le cui avventure sono riprese dal vivo e montate in tempo reale davanti agli occhi degli spettatori: un viaggio epico che, dal terrazzo di casa, condurrà Clara attraverso città, deserti e oceani.
Clara è una bambina (rappresentata metaforicamente da una mano), che come tutti i bambini fatica a comprendere il mondo “a misura di adulti” che la circonda e che a sua volta sembra non volerla comprendere. Il rifugio di Clara diventa la televisione ma quando questa improvvisamente si rompe avrà inizio la sua avventura. La sua missione? Restituire il sorriso alla Luna.
Sarà un viaggio vertiginoso che la porterà negli oceani più profondi, nei deserti più aridi e nelle caverne più buie, fino a scoprire che con la semplice forza della sua immaginazione può cambiare tutto, anche il mondo, e concepirne uno nuovo.
Sulla scena oltre a Clara altri personaggi manipolati dagli attori che ripresi in simultanea daranno vita a un “film” magico proiettato live sullo schermo a teatro.
Attori-manipolatori capaci di utilizzare più linguaggi scenici contemporaneamente restituendo al pubblico una storia in presa diretta!

U.MANI – da un’idea di Annarita Colucci, regia Roberto Andolfi, con Annarita Colucci, Dario Carbone, Valeria D’Angelo, Anton De Guglielmo, Michele Galella, produzione Illoco teatro, con il sostegno di Teatro Biblioteca Quarticciolo, con il contributo del Fondo Unico per lo Spettacolo – Ministero della cultura

Premi e riconoscimenti: Finalista In-Box verde 2022 – Vincitore del XXIV Premio Nazionale Pina e Benedetto Ravasio – Menzione Speciale In Viva Voce 2020

La stagione Comincio dai 3 è organizzata da Tib Teatro per la direzione artistica di Daniela Nicosia e in collaborazione con Fondazione Teatri delle Dolomiti, Ministero della Cultura, con il patrocinio di Regione del Veneto, Reteventi – Provincia di Belluno, Comune di Belluno,  Ministero Istruzione e Merito (MIM) ufficio scolastico regionale, e la presenza dell’Associazione Bellunese Volontari del Sangue. Mediapartner della stagione Radio Belluno, Radio Cortina.

Per informazioni e prenotazioni: Tib Teatro 0437 950555 – info@tibteatro.it
La biglietteria sarà aperta presso il Teatro Comunale Belluno Domenica 12 febbraio dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e il pomeriggio dalle ore 15.00. Biglietti: adulti 15 euro, bambini 10 euro.

Share
- Advertisment -

Popolari

“Non così vicino” di Marc Forster chiude gli appuntamenti di marzo con i martedì al cinema Italia con tre euro. La rassegna riprenderà a...

Ultimo appuntamento del mese, martedì 28 marzo al Cinema Italia di Belluno con le proiezioni dell’edizione 2023 de “La Regione del Veneto per il...

«Senza contadini la montagna muore». Messaggio di Mauro Corona ad Agrimont

A Longarone Fiere Dolomiti lo scrittore ha parlato di siccità e agricoltura Presente anche l’assessore regionale Federico Caner per il convegno sull’apicoltura «L’agricoltura è vita. E...

Andrea Bona confermato alla guida del Bard. Prossime sfide: autonomia, elettività, energia

Andrea Bona è stato riconfermato all'unanimità alla guida del Movimento BARD - Belluno Autonoma Regione Dolomiti: questo l'esito dell'assemblea annuale che si è svolta...

Sagra dei fisciot salva a metà, nel pomeriggio arriva la pioggia

Belluno, 26 marzo 2023 - Dopo una mattinata con alcuni squarci di sole, l’Antica Festa della Madonna Addolorata, conosciuta da tutti come Sagra dei...
Share