13.9 C
Belluno
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomePrima PaginaVal di Zoldo, Campionati italiani di biathlon Ragazzi - Allievi. Il comitato...

Val di Zoldo, Campionati italiani di biathlon Ragazzi – Allievi. Il comitato altoatesino totalizza quattro “scudetti” in otto gare e si aggiudica il Trofeo Fiamme Oro – Memorial Arduino Costantin

Centro Biathlon Palafavèra – Val di Zoldo (Foto Movieb)

Val di Zoldo (Belluno), 29 gennaio 2023 – Si sono svolti sabato 28 e domenica 29 gennaio al centro biathlon di Palafavèra, in Val di Zoldo (Belluno), i Campionati italiani delle categorie Ragazzi (under 13) e Allievi (under 15) di biathlon, manifestazione tornata per la terza volta nella suggestiva località delle Dolomiti Bellunesi posta all’ombra del Monte Pelmo e del Monte Civetta (le altre due occasioni furono nel 2015 e nel 2018) e organizzata dallo Sci club Valzoldana in sinergia con il Gruppo sportivo Fiamme Oro Moena.

Sono stati 250 i giovani atleti che si sono confrontati il primo giorno nella gara Sprint (due serie di tiri: uno a terra e uno in piedi) e il secondo nell’Inseguimento (quattro serie di tiri: due a terra e due in piedi). Grande protagonista è stata la squadra del comitato Fisi Alto Adige che al termine della due giorni si è portata a casa il Trofeo Fiamme Oro – Memorial Arduino Costantin che andava al comitato con il miglior punteggio complessivo al termine del fine settimana tricolore.

Biathlon Val di Zoldo (Foto Movieb)

L’Alto Adige è stato grande protagonista della Sprint, con tre vittorie su quattro gare. Nella categoria Ragazze (3 chilometri) la vittoria è andata ad Anna Wolf (Anterselva) che ha avuto la meglio su Chantal Moreschini (Sci fondo Val di Sole) e Cloe Giordano (Alpi Marittime). Tra i Ragazzi (4 chilometri) davanti a tutti Elia Steinkasserer (Anterselva) che ha preceduto Gabriele Carrara (Sci fondo Val di Sole) e il lombardo Nicolò Pedranzini (Sci club Alta Valtellina).

Nella categoria Allievi (5 chilometri) si è imposto Andreas Braunhofer (Anterselva) davanti a Jonas Tscholl (Val Martello) e a Julian Huber (Anterselva).

A interrompere il filotto altoatesino è stata Magalì Miraglio Mellano, piemontese dello Sci club Alpi Marittime (comitato Fisi Alpi Occidentali), prima nella categoria Allieve (4 chilometri). Con lei sul podio sono salite la compagna di squadra Viola Camperi e l’altoatesina Anna Anvidalfarei (Sci club Gardena).

Nella seconda giornata, dedicata all’Inseguimento (Allievi 6 chilometri, Allieve 5 chilometri, Ragazzi 5 chilometri e Ragazze 4 chilometri), si è registrato il bis sia di Andreas Braunhofer sia di Magalì Miraglio Mellano.

Andreas Braunhofer (Anterselva) ha preceduto Jonas Tscholl (Val Martello) e Rafael Santer (Val d’Ultimo) mentre Magalì Miraglio Mellano (Alpi Marittime) ha avuto la meglio su Anna Anvidalfarei (Sci club Gardena) e sulla valdostana Elodie Christille (Sci club Brusson).

Per quanto riguarda le categorie Ragazzi, in campo maschile si è imposto il trentino Gabriele Carrara (Sci fondo Val di Sole). Al secondo e terzo posto Nicolò Pedranzini (Sci club Alta Valtellina) ed Elia Steinkasserer (Anterselva). In ambito femminile la più brava è stata la piemontese Giada Gross (Alpi Marittime) con Anna Wolf (Anterselva) alla piazza d’onore e la compagna di squadra Alice Ballario sul gradino più basso del podio.

«Sono state due ottime giornate di biathlon giovanile, con 250 concorrenti a darsi battaglia su un tracciato perfettamente innevato» commenta Arcangelo Panciera, presidente dello Sci club Valzoldana. «Voglio ringraziare le Fiamme Oro, e in particolare Pierluigi Costantin, per la bella collaborazione che si è rinnovata e tutti i volontari, una cinquantina, che hanno lavorato a questa due giorni tricolore. Vogliamo continuare a far crescere il biathlon in Val di Zoldo: l’auspicio è che si riesca a potenziare la struttura del poligono per poter ambire a organizzare competizioni sempre più importanti».

 

 

 

- Advertisment -

Popolari