13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Pausa Caffè Ai margini del paesaggio. Venerdì in Sala Bianchi a Belluno il convegno

Ai margini del paesaggio. Venerdì in Sala Bianchi a Belluno il convegno

Ai margini del paesaggio. Strutture obsolete nei territori montani tra abbandono e recupero. Venerdì 2 dicembre 2022 nell’orario 10:00-13:00 – 14:30-17:30 in Sala Bianchi “Eliseo Dal Pont” viale Giuseppe Fantuzzi, 11 a Belluno si terrà il convegno. Sono previsti i seguenti crediti formativi professionali: 6 per iscritti Ordine Architetti PPC e 3 per iscritti Ordine Ingegneri.

L’Ordine degli Architetti PPC di Belluno, in collaborazione con la Fondazione Architettura Belluno Dolomiti, la Fondazione Dolomiti UNESCO, la Provincia di Belluno e il Comune di Belluno, organizza il Convegno “Ai margini del paesaggio. Strutture obsolete nei territori montani tra abbandono e recupero”.

Obiettivi

Il Convegno intende presentare il tema delle strutture obsolete, condividere approcci e prospettive a partire da alcuni esempi concreti, offrendo chiavi di lettura articolate su diversi piani: architettonico, estetico, sociale, culturale, antropologico, geografico e filosofico.

Il lavoro prende spunto dal Catalogo delle strutture obsolete realizzato nel 2016, che si intende ora aggiornare e integrare. L’incontro diventa quindi stimolo per interrogarsi sul ruolo e il destino di queste strutture e per sviluppare progetti futuri di rigenerazione paesaggistica.

L’intento è di coinvolgere i tecnici, gli amministratori e la popolazione al fine di avviare un percorso culturale e progettuale condiviso che abbia ricadute non solo entro il Bene UNESCO ma su tutto il territorio in senso ampio.

Programma

09:30 | Registrazione dei partecipanti
10:00 | Saluti e Presentazione degli argomenti:

-Roberto Padrin, Presidente Provincia di Belluno e Vicepresidente Fondazione Dolomiti UNESCO

-rappresentante del Comune di Belluno

-ing. Mara Nemela, Direttrice Fondazione Dolomiti UNESCO

-arch. Pierpaolo Zanchetta – Direzione centrale risorse agroalimentari, forestali e ittiche – Tutela ambienti naturali e aree protette – Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

-arch. Fabiola De Battista, Presidente OAPPC BL

-arch. Angelo Da Frè, Presidente Fondazione Architettura Belluno Dolomiti

Interventi Prima Sessione:

arch. Viviana Ferrario, docente di Geografia del paesaggio, IUAV di Venezia

Strutture obsolete, valori e disvalori in un paesaggio patrimonio mondiale UNESCO

prof. Lorenzo Migliorati, docente di Sociologia dei processi culturali, Università degli Studi di Bergamo

A partire da ciò che resta. Le conseguenze sociali della fine della modernità industriale nello spazio alpino

TAVOLA ROTONDA: dibattito tra i relatori e il pubblico
Modera arch. Fabiola De Battista

13:00 | Conclusioni Prima Sessione.
Pausa Pranzo

14:30 | Continuazione dei lavori
Interventi Seconda Sessione:

arch. Fulvio Bona – Consigliere OAPPC BL e Fondazione Architettura Belluno Dolomiti

AAA – ATTRAVERSO LE ALPI. Un racconto fotografico delle trasformazioni del paesaggio alpino

arch. Simone Sfriso – TAMassociati

La misura del residuo. Valore e recupero delle strutture abbandonate

arch. Simone Gobbo – DEMOGO Studio di Architettura

L’inattuale, architetture e paesaggi fuori tempo

TAVOLA ROTONDA: dibattito tra i relatori e il pubblico
Modera arch. Fabiola De Battista

17:30 | Conclusioni Seconda Sessione.

Evento gratuito

Share
- Advertisment -

Popolari

Terremoto in Turchia e Siria. Zaia: “Personale sanitario specializzato pronto a partire”

Venezia, 6 febbraio 2023  “Personale sanitario specializzato in maxi emergenze del SUEM della Regione Veneto, medici e infermieri, è pronto a partire verso le zone...

Dolomiti Bellunesi sotto i riflettori. A Casa Sanremo è cominciata l’avventura

Ospiti di giornata Loris Capirossi con l'auto disegnata da Giorgio Pirolo, Nicole Mazzocato, Olimpiadi e sport invernali Primo giorno di Dolomiti Bellunesi a Casa Sanremo....

Deflusso ecologico, Deola: «Bene la sperimentazione allargata. L’obiettivo è la tutela della risorsa idrica e dell’ambiente fluvio-lacustre»

«Una sperimentazione, perché sia valida, ha bisogno di tempo e di dati certi. Quindi ben venga l'allargamento della sperimentazione in corso sulle derivazioni Enel...

Comincio dai 3. Domenica alle 17:00 al Comunale va in scena U.Mani

Gran finale per le domeniche della Stagione di teatro COMINCIO DAI 3, dopo il sold out de “La Bianca, la blu e la rossa”,...
Share