13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Pausa Caffè Quando la musica si mette al servizio del prossimo. Una tournée d’amore quella...

Quando la musica si mette al servizio del prossimo. Una tournée d’amore quella del DJ Leo Gira tra lo Zambia e l’Etiopia

Si è concluso da pochi giorni il primo Charity Tour promosso dalla DIAGEO Group Africa, leader globale delle bevande alcoliche, che ha visto il giovane DJ cortinese Leo Gira esibirsi tra lo Zambia e l’Etiopia in alcuni dei locali più belli del territorio, e non solo. Leo Gira, infatti, grazie alle performance acclamate in Addis Abeba, a sorpresa è stato invitato a far conoscere il suo stile anche durante lo Zoya Festival, il più importante festival di musica elettronica etiope.

Obiettivo di questo tour benefico, a cui DIAGEO Africa ha associato “Smirnoff” come brand, era supportare concretamente le attività di EMMA’s Children, associazione nata dieci anni fa a Cortina d’Ampezzo e operante in Etiopia nella comunità Bosco Children. Un centro diretto dal missionario Don Angelo Regazzo, il cui obiettivo è dare un futuro ai tanti ragazzi di strada di quei territori, un fenomeno che purtroppo è aumentato vertiginosamente anche a causa della pandemia da Covid 19. Questo primo “Leo Gira Charity Tour by Smirnoff” è stato per la DIAGEO un modo per contribuire concretamente allo sviluppo culturale e musicale di un intero Paese.
$ 10.240,00 la somma raccolta, in meno di 30 giorni, da Leo grazie al suo lavoro (ha devoluto il suo intero cachet alla causa), a quello del suo team, alle sinergie create in loco e agli sponsor italiani che lo hanno supportato in questa avventura: Searsland, Dinner Lady, Grigi Sound, Gris + Dainese Architetti, Itagency, Lozza e Clipper.
Durante il suo soggiorno a Bosco Children, Leo ha avuto modo di dare lezione di musica a molti ragazzi ospitati dalla comunità, ricevendo indietro vere e proprie lezioni di vita e d’amore. Un’esperienza per il giovane DJ sicuramente totalizzante e immersiva. Un mese di emozioni forti che lo fa tornare al cospetto della Regina delle Dolomiti più consapevole e con un dolcissimo mal d’Africa.

Il DJ Leo Gira, già protagonista in alcuni locali a Miami e New York, con il brano Don’t Feel Alone ha conquistato la decima posizione nella classifica AfroHouse di Beatport, inoltre il suo remix di Crazy – SEAL è già suonato nei locali di tutto il mondo dopo essere stato inserito nei DjSet di Black Coffee (Grammy Winner 2022). Il brano, che presto uscirà con una label internazionale, è stato supportato da star mondiali della consolle come Solomun, Themba, Angelos, BadBox, AVG e Kreative Nativez e ha già venduto oltre 1000 copie.

Share
- Advertisment -

Popolari

Terremoto in Turchia e Siria. Zaia: “Personale sanitario specializzato pronto a partire”

Venezia, 6 febbraio 2023  “Personale sanitario specializzato in maxi emergenze del SUEM della Regione Veneto, medici e infermieri, è pronto a partire verso le zone...

Dolomiti Bellunesi sotto i riflettori. A Casa Sanremo è cominciata l’avventura

Ospiti di giornata Loris Capirossi con l'auto disegnata da Giorgio Pirolo, Nicole Mazzocato, Olimpiadi e sport invernali Primo giorno di Dolomiti Bellunesi a Casa Sanremo....

Deflusso ecologico, Deola: «Bene la sperimentazione allargata. L’obiettivo è la tutela della risorsa idrica e dell’ambiente fluvio-lacustre»

«Una sperimentazione, perché sia valida, ha bisogno di tempo e di dati certi. Quindi ben venga l'allargamento della sperimentazione in corso sulle derivazioni Enel...

Comincio dai 3. Domenica alle 17:00 al Comunale va in scena U.Mani

Gran finale per le domeniche della Stagione di teatro COMINCIO DAI 3, dopo il sold out de “La Bianca, la blu e la rossa”,...
Share