13.9 C
Belluno
lunedì, Febbraio 6, 2023
Home Pausa Caffè Violenza contro le donne. Giovedì alle 16:30 a Villa Doglioni Dalmas sede...

Violenza contro le donne. Giovedì alle 16:30 a Villa Doglioni Dalmas sede di Confindustria il convegno

Palazzo Doglioni-Dalmas, sede Confindustria Belluno Dolomiti

Belluno, 18 novembre 2022 – Prevenire e combattere la violenza di genere dentro e fuori i luoghi di lavoro resta una priorità anche in provincia di Belluno. Per questo, Confindustria Belluno Dolomiti, nell’ambito del Progetto per il Sociale, promuove accanto all’Associazione Belluno Donna un percorso di sensibilizzazione rivolto alle imprese.

“Non solo il 25 novembre” è il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 24 novembre alle ore 16.30 in villa Doglioni Dalmas in via San Lucano e che vedrà gli interventi di Roberta Gallego, vice procuratore della Repubblica in Tribunale a Belluno, Valentina Benvegnù, commissario della Polizia di Stato, Claudia Bettiol, avvocato, Francesca Quaglia, Associazione Belluno Donna.

A introdurre i lavori saranno Lorraine Berton, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, e Flavio Mares, delegato al sociale dell’Associazione.

“Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: si tratta di una data singola, ma la nostra mobilitazione deve essere permanente. Nessuno, su questo fronte, può permettersi passi indietro”, afferma Berton. “Come imprenditori vogliamo continuare a fare la nostra parte per rendere le nostre fabbriche sicure e inclusive”.

“Con questa iniziativa vogliamo dare strumenti concreti agli imprenditori e a chi ha responsabilità manageriali perché possano incidere su un fenomeno spesso silenzioso e nascosto”, spiega, dal canto suo, Mares. “Questo significa intercettare non solo eventuali casi interni alle fabbriche, ma soprattutto sostenere quelle donne che vivono situazioni di violenza all’esterno, magari tra le mura domestiche”.

“Dobbiamo rompere il muro di omertà e vergogna che ancora esiste sul tema. Abbiamo la fortuna di avere ambienti di lavoro sempre più innovativi e sostenibili: facciamo un passo ulteriore e occupiamoci ancor di più degli altri e dei loro segnali di disagio, senza voltarci dall’altra parte”, prosegue Mares. “Facciamo rete per davvero e non solo il 25 novembre, sempre”.

L’incontro – moderato dalla giornalista Luisa Venturin – avrà un approccio molto operativo: dalla casistica più frequente al tema della responsabilità giuridica, passando per gli strumenti a tutela delle vittime e il ruolo che possono avere le imprese nel contrastare il fenomeno. Saranno anche diffusi i numeri sulle denunce nel Bellunese.

Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione: tel 0437 951224 o mail vlira@confindustria.bl.it

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Tecnologie, legalità e responsabilità educative: il ruolo della scuola e delle famiglie. Roberta Gallego venerdì alle 20 Palestra di Lentiai

Borgo Valbelluna: la vice Procuratore Roberta Gallego parlerà a genitori e cittadini di legalità Tecnologie, legalità, responsabilità educative: la situazione nel territorio e il ruolo...

Inaugurata Casa Sanremo, le Dolomiti Bellunesi iniziano con Amadeus la settimana di Festival

Da domani inizia la programmazione giornaliera, ospiti d'eccezione Loris Capirossi e Nicole Mazzocato Sanremo 5 febbraio 2023 -  Taglio del nastro con Amadeus. È stato...

Pallavolo Belluno. Da Rold Logistics abbonata al tie-break, ma l’epilogo sorride alla Geetit

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO-GEETIT BOLOGNA 2-3 PARZIALI: 21-25, 25-22, 19-25, 25-21, 12-15. DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Maccabruni 3, Novello 10, Saibene 10, Graziani 17, Mozzato 12,...

De Bortoli (Azione Belluno) sull’autonomia: ma i bellunesi non sono ancora stanchi di proclami?

Lascia trasparire un certo disincanto il segretario provinciale di Azione dopo aver letto i toni entusiastici con cui è stato accolto sul territorio bellunese...
Share