13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 13, 2024
HomeSocietà, Associazioni, IstituzioniRinnovato il Comitato frazionale di Polpet

Rinnovato il Comitato frazionale di Polpet

Ponte nelle Alpi, 1 novembre 2022 – Il Comitato frazionale di Polpet guarda al domani. Lo fa attraverso un’assemblea molto partecipata nella sala della Cooperativa a Polpet, dove si sono svolte le votazioni per il rinnovo del Comitato ed è stato presentato uno studio sulla viabilità. Senza considerare un focus sui lavori della stazione e il sottopasso di Nuova Erto.

Il presidente Vincenzo Pra ha ricordato le attività del 2022: dal presepe all’albero di Natale in piazza, passando per la ricerca sulla stazione pubblicata in un piacevole volumetto ed esposta in una mostra lungo le vie del paese, fino alla Supersantandrea e ai diversi interventi di manutenzione su territorio e sentieri. Fondamentale, in questo senso, l’opera dei volontari.

Sul tema della viabilità è intervenuta poi la sfera istituzionale. Tanto è vero che in sala era presente Roger De Menech, invitato a illustrare il secondo stralcio dei lavori alla stazione ferroviaria di Polpet: «Proprio la ferrovia consentirà di realizzare un nuovo modello di viabilità». Secondo l’ingegner Piazza, autore di uno specifico studio, «alcune piccole variazioni bastano per decongestionare il traffico. Ma attenzione alla sicurezza: è necessario far percepire agli automobilisti che il territorio da attraversare è delicato e insiste in un’area sensibile».

A quel punto, si è aperto un ampio dibattito sui dati sul traffico, rilevati il 6 ottobre da un volontario della frazione: al mattino, si sono registrati 274 passaggi lungo via Rodolfo Fiori verso il Cadore, mentre nel pomeriggio (fascia oraria: 16.45-18.15), dal Cadore verso Polpet, il numero è salito a 571. «Si tratterà di sperimentare varie soluzioni sull’intero percorso, da via Cadore al sottopasso di Nuova Erto, per mettere in sicurezza sia i pedoni, sia il traffico dei pendolari».

Infine, come da statuto, sarà convocato a breve il primo consiglio con i 15 eletti nel corso delle votazioni. A quel punto, verrà formato il nuovo direttivo in vista del biennio 2023-2024. I più votati sono stati Vincenzo Pra, Guido Collazuol, Franca Carati, Armando Collazuol, Renzo Costantini, Roberto Feltrin, Gabriella Caldart, Elisa Mognol, Claudio Gretti, Andrea Mazzucco, Luisa Menegaz, Gianfranco Viola, Renzo Borgo, Massimo Da Boit e Carmen Viola.

- Advertisment -

Popolari